Cornacchini: “Sfidiamo la Nocerina una squadra solida ed agguerrita , modulo ancora una volta riconfermato 4-2-3-1”

Le parole del mister biancorosso alla vigilia del match contro la Nocerina


Share

Vigilia di Bari – Nocerina , match della 13a giornata di serie D girone I. Cornacchini nonostante l’indisponibilità di Ciccio Brienza non cambierà modulo tattico. E riguardo il modulo, il mister in conferenza stampa sostiene: “Il modulo resta il 4-2-3-1 o al massimo varia in 4-4-2, anche senza Brienza. Ad agire ci saranno Floriano, Neglia e Simeri. Affronteremo la Nocerina che è una squadra solida e ben messa in campo. Il bilancio sin qui ottenuto è in linea con le attese iniziali. È questo il tipo di campionato che dovevamo fare, naturale che il Bari sia la squadra da battere. Coreografia del tifo? Ne sono estremamente soddisfatto“. Una sfida insidiosa come quelle già affrontate d’altronde: “Non mi aspetto sorprese, se non il fatto di fare la nostra partita. Tutte le squadre vanno affrontate alla stessa maniera, sia in casa che fuori casa. Dobbiamo essere tosti e molto presenti dal punto di vista dell’impatto fisico. Nell’arco di un campionato le insidie sono tante, sta a noi cercare di tirare fuori il massimo ogni volta“. E su Bollino, ex Andria, impiegato pochissimo nelle ultime giornate Il mister spiega: “Ultimamente ha avuto meno spazio, ma resta un giocatore importante. Il ragazzo ha qualità importanti, si applica e ci servirà molto, come tutti gli altri. Il suo mancato impiego è solo una scelta tattica. Bianchi? È un giovane già impostato, può fare davvero tutto in fase difensiva. Questo punto gli è molto favorevole. D’Ignazio. Fisicamente è apposto, sulla destra c’è Turi e al momento su quel punto del campo non ci sono tante alternative“. Battuta finale su Strambelli. Smentite le voci di trattative: “Non ho parlato con nessuno e non ho sentito nessuno. Certamente è un ottimo giocatore ma ora come ora non c’è nulla“.






About Redazione barinelpallone 2185 Articoli
La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*