Le pagelle di Bari-Nocerina: Floriano incontenibile, Turi perfetto in copertura

Diamo un voto alla prestazione dei biancorossi contro i campani


Share

BARI – E’ ormai una questione a due tra Bari e Turris. I biancorossi viaggiano alla media spettacolare di 2,54 punti a partita ma i campani non mollano e a suon di vittorie mantengono inalterato lo svantaggio di 6 punti (4 sul campo). Le terze sono addirittura a 11 punti, compresa la Nocerina che finora non aveva subìto più di 2 gol nei 90’.

MARFELLA – Sempre ben piazzato e sicuro tra i pali, è stato glaciale sul tiro dal dischetto dello specialista Simonetti (finora 3 centri). Ha impedito ai campani di riaprire la partita. E dire che è stato influenzato negli ultimi 2 giorni! MAGICO  8

TURI –  Sulla sua fascia non si passa. Ha annullato prima Cioffi e poi Capaccio, senza trascurare di dare una mano ai centrocampisti per avviare la manovra.  PERFETTO IN COPERTURA 6,5

DI CESARE –  Non solo ha dominato l’area di rigore ma, dopo un preziosismo tecnico in difesa, si è proiettato in avanti  segnando un gol da centravanti. SPINGE CON CORAGGIO 7,5

CACIOLI –  E’ subentrato a Di Cesare quando mancava meno di un quarto d’ora alla fine. La difesa non ha corso pericoli. SV

MATTERA – E’ stato eccessivamente punito con il rigore per aver leggermente strattonato Cioffi su una palla che mai avrebbe potuto raggiungere il rossonero. Si è ampiamente riscattato nella ripresa. RECUPERA TANTI PALLONI    6,5

NANNINI – Non si limita a coprire la fascia sinistra ma si proietta frequentemente in avanti infilandosi con facilità nella difesa campana. Efficaci i suoi cross in area rossonera   GRANDE IMPEGNO   6,5

FLORIANO –  In poco più di un quarto d’ora ha frantumato la lenta difesa campana con i suoi spunti a gran velocità: ha dribblato il portiere dopo 60 secondi e poi ha lanciato in gol Piovanello.  INCONTENIBILE  8

LIGUORI – E’ entrato in campo alla mezz’ora della ripresa rilevando Floriano.  SV

HAMLILI – E’ diventato un pedina insostituibile nel centrocampo biancorosso. Efficace sia in fase di interdizione che in quella di impostazione. SGOBBA TANTO   7

POZZEBON – Ha sostituito l’italo-tunisino giocando gli ultimi 13 minuti più recupero. Ha cercato con insistenza ma senza fortuna il gol.  SV

BOLZONI – Costituisce con Hamlili una coppia ben assortita nel reparto di centrocampo biancorosso. “Vede” il gioco come pochi e si fa apprezzare sempre più anche in fase di contenimento. RICAMA   7

FEOLA –  Altri minuti preziosi per il centrocampista sardo che sta ritrovando la migliore condizione fisica.   SV     

PIOVANELLO –   L’under proveniente dal Padova è ormai una splendida realtà. E’stato protagonista con Floriano nei primi due gol, scambiandosi il favore con l’attaccante. EFFICACE NELLE RIPARTENZE  7,5

NEGLIA –   E’ mancato all’appuntamento con il gol ma ha spesso gettato lo scompiglio nel cuore della difesa rossonera, attaccando continuamente la profondità  TANTE PERCUSSIONI  7

BOLLINO –   Ha giocato poco meno di mezz’ora, sostituendo Neglia. Ha dimostrato di essere sempre pronto alla chiamata del mister e ha realizzato un gran gol di potenza e di rabbia. SPIETATO 7

SIMERI-   7  Ha svolto un gran lavoro per i compagni, senza trascurare il tiro in porta. Sfortunato in occasione del palo. “Deve stare sereno” ha detto di lui il mister.  NON SI RISPARMIA 7

CORNACCHINI – Brienza non c’era in campo ma nessuno se n’è accorto. Il mister biancorosso ha azzeccato tutte le scelte, costruendo una squadra che si ritrova a memoria e gioca come un rullo compressore. Ottima la condizione fisica dei giocatori, tutti più veloci degli avversari.  GIOCO CON GRANDE FLUIDITA’ 7,5

ZUCCHETTI – L’arbitro di Foligno ha mostrato eccessiva fiscalità solo nei confronti dei biancorossi: 3 ammonizioni, contro 1 ai rossoneri, e un rigore concesso con grande generosità danno l’idea di aver giudicato usando due pesi e due misure. VOGLIA DI PROTAGONISMO  5,5






About Peppino Accettura 170 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*