Cornacchini: “Avevo timore di questa partita ma i ragazzi sono stati fantastici. Era importante vincere oggi.”

Le parole del mister biancorosso al termine del match vittorioso contro il Troina


Share

Al termine di Bari-Troina, terminata 1-0 per i galletti, è intervenuto nella mixed zone dello stadio ‘San Nicola’ il tecnico biancorosso Giovanni Cornacchini, visibilmente soddisfatto per il risultato ottenuto che ha laureato il Bari campione d’inverno con due turni di anticipo: “Sapevo che questa partita sarebbe stata complicatissima, ma i miei ragazzi sono riusciti a trovare la rete che ci ha permesso di vincerla, era importante ottenere i tre punti oggi. Il Troina è una squadra con grandissime motivazioni e molto in forma dal punto di vista atletico. Dovevamo trovare motivazioni superiori agli avversari per avere la meglio e le abbiamo trovate. Non avevo Hamlili a centrocampo; ho messo Liguori perché mi serviva un esterno con determinate caratteristiche. All’inizio era un 4-4-2, poi sono passato a 3 elementi dietro e ho messo poi Bollino a fare l’interno di centrocampo. Alla fine del primo tempo ho deciso di schierare Feola.

L’allenatore marchigiano, infine, ha risposto alla domanda sul cammino importante dei biancorossi che consente di essere a nove lunghezze dalla Turris, seconda in classifica:”Rendimento record? Non sempre sarà possibile parlarne, arriveranno le difficoltà. I ragazzi son stati bravi. Sarebbe stato bello se Brienza fosse riuscito a segnare su punizione, ma non c’è alcun tipo di problema in tal senso”.






About Francesco Margiotta 745 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*