Le pagelle di Bari–Igea Virtus: Floriano furia devastante, Feola fa schermo alla difesa



E’ vero che l’Igea Virtus è una “cenerentola” del girone, ma 5 gol in una partita non li aveva mai presi finora. Questo successo è un segnale per la Turris, alla vigilia dello scontro diretto. I campani sono avvertiti: i biancorossi hanno ritrovato la via del gol con gli attaccanti, la vittoria, il morale e l’entusiasmo.


MARFELLA – E’ stata una giornata di riposo quasi completo: solo nel finale il portiere ha compiuto una prodezza per negare ai siciliani il  gol della bandiera. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE  6,5

ALOISI – Ha rinunciato prudentemente a spingersi in avanti con frequenza per annullare ogni velleità da parte degli attaccanti giallorossi. NON SI DISTRAE 6

DI CESARE –E’ un difensore che segna quanto un attaccante. E sono cinque gol, ancora una volta con una poderosa botta di testa anticipando tutti sul pallone calciato dalla bandierina. ATTACCANTE AGGIUNTO  7,5

BIANCHI – Ha rilevato Di Cesare a pochi minuti dalla fine. SV

MATTERA – E’ intervenuto sempre con tempestività e sicurezza nell’area di rigore biancorossa e si è spinto anche in avanti sui calci d’angolo. Il portiere giallorosso gli ha negato la gioia del gol sulla deviazione in occasione del primo corner. CONCENTRATO  6,5

QUAGLIATA – Ottimo esordio. Si spinge in avanti sulla fascia, cerca lo scambio con i compagni ed è preciso nei disimpegni difensivi. SPINGE CON CORAGGIO 7,5

HAMLILI – Non è tornato alla condizione fisica migliore. Si è limitato a contenere le iniziative degli avversari che cercavano di avviare la manovra.  RUBAPALLONI  6,5

BOLZONI – Con Liguori e Floriano in posizione decisamente avanzata, si è trovato un po’ stretto nell’affollato centrocampo ed ha messo in evidenza le sue doti di incontrista duro e deciso. SENZA FRONZOLI  6,5

FEOLA – Ha sostituito Bolzoni dopo poco meno di un’ora. Ha rinforzato il reparto di centrocampo biancorosso, impegnandosi nella fase di interdizione.  FA SCHERMO ALLA DIFESA 6

LIGUORI – Ha vivacizzato la manovra in attacco della squadra e si è mosso con disinvoltura nell’area avversaria. Pregevole il colpo di tacco che ha smarcato Floriano in occasione del raddoppio. CORRE, CROSSA, TIRA 7,5

PIOVANELLO – Ha giocato grazie alla riduzione della squalifica. Come al solito ha dato profondità alla squadra: suo il passaggio dalla linea di fondo a rientrare che Simeri ha trasformato nel quinto gol. SOSTANZA E QUALITA’  6,5

BRIENZA – Il capitano ha giocato a ritmo ridotto, ma i suoi tocchi sono stati illuminanti come gli assist per le reti di Di Cesare, dalla bandierina e di Neglia, in contropiede. CLASSE SUPERIORE  6,5

IADARESTA –  E’ subentrato a Brienza negli ultimi minuti. In pieno recupero una sua schiacciata di testa è stata ribattuta sulla linea di piede da un difensore. SV

FLORIANO –  Per 45 minuti ha fatto impazzire la difesa ospite con  serpentine e  dribbling. Implacabile nel tiro in porta, é stato prontissimo a sfruttare gli errori degli avversari e le loro incertezze nelle triangolazioni veloci. E’ diventato il capocannoniere della squadra. FURIA DEVASTANTE  8

NEGLIA  – Il mister lo ha inserito in squadra dopo il riposo per non rischiare Floriano e l’attaccante biancorosso lo ha ripagato con un gran gol a conclusione di uno splendido contropiede. SGUSCIANTE  7

SIMERI – Il solito gran combattente: se l’è vista con l’esperto Diamoutene ed ha preso un sacco di botte, ma ha realizzato il quinto gol con una grande prodezza tecnica. UNA RETE D’AUTORE  7

CORNACCHINI – Con il rientro di Brienza e l’inserimento dall’inizio di Liguori e Quagliata, il mister ha trasformato la squadra in una macchina da gol. I biancorossi cinque non ne avevano mai realizzati e per di più sono stati protagonisti tutti gli attaccanti. GRANDE VARIETA’ DI SOLUZIONI 7

BORDIN – L’arbitro di Bassano del Grappa ha adottato un metro di giudizio tutto particolare: nessuna ammonizione, neppure per i falli volontari. E’ stato costretto a tirar fuori il cartellino giallo solo quando Simeri si è tolto la maglia dopo il gol. Comunque non hga influito sul risultato. PERDONA TUTTI   6





About Peppino Accettura 220 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*