Bari, Cornacchini: “Palmese, gara complicata. Sono fortunato, alleno giocatori importanti e che fanno la differenza”


Share

Mister Cornacchini, nella conferenza stampa pre-partita, fa il punto della situazione in casa Bari

“A centrocampo ci manca qualcosa. Hamilili è un elemento importante, senza di lui non sarà la stessa cosa. Ma i problemi sono fatti per essere risolti. Sarà fermo anche Feola. Toccherà a Langella? Vedremo, ma non credo ci sia un cambio di modulo. Le ammonizioni? Ovviamente non posso rischiare particolarmente chi è già diffidato. Possiamo vincere anche a Palmi, ma ovviamente ci aspetterà una partita complicata, all’andata imporsi non fu facile. In difesa i calabresi sono organizzati molto bene. Dobbiamo approcciarci alla partita nel modo migliore”.

E non è tutto:

 “Nell’arco di un campionato ci sono momenti di flessione che sono naturali. Le difficoltà reali si manifestano sempre, sta poi a noi superarle nel modo più agevole. Eventuale vittoria come match point per la promozione? Dipende ovviamente dalla Turris, anche se il Castrovillari ha dimostrato di essere una squadra di sapersela giocare sempre a viso aperto. Ma io sono fortunato, alleno giocatori importanti e che fanno la differenza. Squadra più forte di sempre? Forse, ma non era male neppure quella di Ancona. Alcuni dei giocatori di quel gruppo sono riusciti ad affermarsi anche altrove”. 

E infine due parole sul capitano Ciccio Brienza

“Uno che arriva a quarantanni con queste qualità tecniche è notevole. Reggere tutti i giorni il tipo di allenamento che facciamo noi vuol dire poter contare su una condotta impeccabile soprattutto sul piano fisico”.  






About Tommaso Memola 59 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*