Le pagelle di Bari-Az Picerno: Marfella protagonista, Simeri non punge



BARI – Questo 0-0 può compromettere la qualificazione alle semifinali del Bari: un altro pareggio non servirà e la squadra è dunque costretta a vincere domenica ad Avellino, impresa tutt’altro che facile.


MARFELLA – Ha salvato il risultato nella ripresa con un ottimo intervento  sul bolide di Gallon dalla distanza.   PROTAGONISTA 7

TURI – Si è comportato bene in fase difensiva, è stato poco concreto quando gli è stato chiesto di scendere sulla fascia e crossare verso la porta lucana. AFFIDABILE  6

DI CESARE – Solita sicurezza negli interventi davanti a Marfella e sempre pericoloso nelle proiezioni in avanti, tanto da realizzare un gol annullato. MAI IN AFFANNO  6,5

MATTERA – Ha spazzato l’area biancorossa e la conferma viene dal fatto che gli attaccanti rossoblu non hanno creato palle-gol  INSUPERABILE  6,5

NANNINI – Favorito dall’arretramento di Cesarano, ha avuto via libera per le proiezioni sulla sinistra, concluse con numerosi cross.  SPINGE CON CORAGGIO 6

QUAGLIATA – Ha sostituito Nannini all’89’.   SV

HAMLILI – Nella prima parte della gara si è spinto in avanti, tirando anche verso la porta. Poi ha presidiato la fascia destra per frenare le puntate di Vanacore. SGOBBA TANTO  6,5

BOLZONI – Ha giocato in posizione piuttosto arretrata davanti alla difesa per contrastare la superiorità numerica dei rossoblu a centrocampo. LAVORA PER LA SQUADRA  6

LANGELLA – Partito come esterno sulla destra, si è poi accentrato per collaborare con la coppia Hamlili-Bolzoni; numerosi i lanci in profondità ma spesso fuori misura. A TUTTO CAMPO  6

PIOVANELLO – E’ subentrato a Langella a 10 minuti dalla fine.   SV

BRIENZA – Le pessime condizioni atmosferiche hanno limitato il suo rendimento e i suoi suggerimenti non sono sempre sono stati efficaci.  COMPASSATO  6

IADARESTA – Ha giocato solo gli ultimi 6 minuti + il recupero ed ha segnato un gol ingiustamente annullato.   SV

FLORIANO – Non è stato decisivo come in altre occasioni perché su di lui ha continuamente raddoppiato la marcatura Cesarano, completamente sacrificato al suo controllo.  SCHIACCIATO  6

NEGLIA – Ha vivacizzato la manovra nella sua breve apparizione: sulla sua cannonata respinta dal portiere si è verificato lo sfortunato episodio di Iadaresta. SCATTANTE  6,5

SIMERI – Ha fatto come al solito un gran movimento, sbagliando tanti passaggi ma su una sua splendida girata il portiere gli ha negato il gol. NON PUNGE  6

CORNACCHINI – La pioggia torrenziale ha danneggiato una squadra abituata a giocare palla a terra, con triangolazioni rapide alla ricerca della profondità. Nella ripresa il Bari ha giocato costantemente nella metà campo avversaria ma ancora una volta il risultato è stato condizionato pesantemente dall’arbitro. SQUADRA IN PARTITA FINO ALL’ULTIMO 6

FERRIERI CAPUTI – Il voto è per l’intera terna: l’arbitro non ha ricevuto una collaborazione valida dagli assistenti Paggiola e Filip ed ha commesso un errore certo (rigore non concesso per fallo su Simeri) e due quasi certi (annullamento dei gol di Di Cesare e Iadaresta). In tutti gli episodi sono stati rilevati fuori gioco inesistenti o molto dubbi, nonostante la posizione in area di Fontana. SBAGLIA TANTO  5





About Peppino Accettura 220 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*