Serie C, il Bari vince nel segno di Frattali: 0-2 alla Sicula Leonzio.

Buona la prima per i biancorossi nel campionato di serie C



Grazie ad un gol per tempo (di Antenucci e D’Ursi) il Bari esce vittorioso dal terreno della Sicula Leonzio ed esordisce al meglio in campionato nonostante debba sudare un po’ per strappare i tre punti soffrendo per quasi tutto il secondo tempo gli attacchi dei padroni di casa.

LE FORMAZIONI
Cornacchini parte con un 4-4-2 recuperando Di Cesare al centro della difesa accanto a Sabbione e riproponendo Hamlili a centrocampo. Ferrari è a sorpresa il partner d’attacco di Antenucci.

LA CRONACA
Primi dieci minuti di chiara marca ospite con una clamorosa traversa colpita da Ferrari, di testa, su azione di calcio d’angolo. I padroni di casa ci provano con Scardina, sempre di testa, su cross dalla destra, con il pallone che si spegne un metro oltre il palo di Frattali. I siciliani pensano più a difendersi mantenendo la squadra dietro la linea di centrocampo, Bari volenteroso ma senza sbocchi in avanti. A spezzare l’equilibrio ci pensa un ingenuo fallo in area di rigore di Palermo su Terrani: dagli undici metri Antenucci non perdona: 0-1 per il Bari.
La ripresa inizia con il cambio Simeri per Ferrari ma sono i padroni di casa al 49’ a rendersi insidiosi; Sabatino va via sulla fascia, preciso cross per Scardina che di testa lambisce il palo. Inizia la girandola di sostituzioni con ben nove cambi, cinque per i pugliesi e quattro per i padroni di casa: ne risente il gioco con il Bari che, scampati i pericoli, preferisce contenere più che attaccare. All’87’ i galletti chiudono il match con il gol dello 0-2: Simeri “spizza” di testa per D’Ursi che va via in contropiede e batte Nordi in uscita. Dopo quattro minuti di recupero, arriva  il triplice fischio che sancisce la prima vittoria in campionato per i biancorossi.

Tabellino
SICULA LEONZIO-BARI 0-2
SICULA LEONZIO (3-5-2): Nordi, Parisi (dal 72’ Esposito), Sabatino, Maimome (dal 72’ Bariti), Pesta, Sosa (c), Ferrini (dall’80’ Vitale), Palermo, Scardina, Sicurella, Grillo (dal 59’ Lescano). A disposizione: Polverino, Talarico, De Rossi, Manfre’, Sinani, Sidibe, Terranova, Governali. Allenatore: V. Grieco.
BARI (4-4-2): Frattali, Berra (dal 58’ Perrotta), Di Cesare (c), Sabbione, Costa (dal 76’ Corsinelli), Kupisz, Hamlili, Scavone, Terrani (dal 65’ Schiavone), Antenucci (dal 76’ D’Ursi), Ferrari (dal 45’ Simeri). A disposizione: Marfella, Esposito, Floriano, Neglia, Bolzoni, Cascione. Allenatore: G. Cornacchini.
ARBITRO: sig. Marco D’Ascanio della sez. di Ancona (assistenti: Gaetano Massara della sez. di Reggio Calabria, Roberto Terenzio della sez. di Cosenza.
RETI: al 37′ rig. Antenucci (B), all’87’ D’Ursi (B).
AMMONITI: Ferrini e il tecnico Grieco (SL); Hamlili (B).
NOTE: spettatori: 1.000 circa (di cui 250 baresi); angoli: 5-4 per la Sicula Leonzio; recuperi: 1’ pt. , 4’ st.





About Marcello Mancino 88 Articoli
Elemento poliedrico e ideatore della trasmissione televisiva "Il calcio che ci piace". Giornalista Pubblicista dal 2009.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*