Bari-Viterbese, le pagelle dei biancorossi: Schiavone senza benzina, Antenucci si batte da leone



BARI – Si presenta molto equilibrato il girone C, oltre ogni aspettativa.

Basti dire, infatti, che dopo appena 2 giornate solo 3 squadre sono rimaste a puntegio pieno e solo 7 su 20 sono imbattute.

Le favorite dai pronostici si sono già insediate nelle primissime posizioni. Manca tra queste solo il Bari, inciampato nell’ostacolo Viterbese. Ma non va dimenticato che il campionato é molto lungo e c’é tutto il tempo per recuperare.

E’ opportuno, comunque, che qualche cosa vada rivista a centrocampo. reparto basilare che finisce per condizionare il rendimento di tutta la squadra.

FRATTALI
5,5semaforo_rosso
  Con una prodezza ha impedito allo scatenato Tounkara di realizzare lo 0-2, ma sui 3 gol subìti non ha compiuto miracoli. NIENTE MIRACOLI
KUPISZ
5semaforo_rosso
  Cornacchini l’ha schierato a sorpresa nel ruolo di terzino destro: doveva fornire una maggiore spinta esterna ma è rimasto inspiegabilmente a presidiare la fascia deserta senza fornire alcun apporto alla manovra biancorossa. ASSENTE
FERRARI
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato al polacco al 40′ della ripresa e non poteva capovolgere le sorti della gara.  
DI CESARE
5,5semaforo_rosso
  E’ intervenuto inizialmente in qualche situazione complicata in difesa, poi si è avventurato spesso in avanti senza risultato. In definitiva è naufragato con tutta la difesa. POCA CONVINZIONE
SABBIONE
5semaforo_rosso
  Nei primi 45 minuti di gioco ha concesso troppa libertà a Ttounkara e si è fatto sorprendere dai veloci contropiede dei laziali CONCEDE TROPPO
PERROTTA
5,5semaforo_rosso
  Ha sostituito Sabbione all’inizio della ripresa: ha dato maggiore compattezza al reparto arretrato ma non ha potuto impedire che i gialloblu ospiti dilagassero nell’area di rigore biancorossa. TROPPO FRAGILE
COSTA
5,5semaforo_rosso
  Si è sfiancato in continue proiezioni sula sinistra, concluse con cross prevedibili e facile preda dei difensori, ma non è riuscito ad arrivare sulla linea di fondo. Non ha chiuso la diagonale difensiva su Bezziccheri in occasione del secondo gol. POCO EFFICACE
HAMLILI
5semaforo_rosso
  Finora è la brutta copia del centrocampista di grande quantità della stagione passata. Ha sulla coscienza la palla-gol calciata sul portiere poco prima del riposo e il passaggio corto a Costa, facile preda del centravanti senegalese che si è involato solitario e ha realizzato il definitivo 3-1. IRRICONOSCIBILE
SCHIAVONE
5semaforo_rosso
  Doveva essere il regista della squadra, ma per ora non appare in grado di dettare i tempi e “inventare” la manovra biancorossa, probabilmente a causa della mancata preparazione in ritiro. SENZA BENZINA
SIMERI
5,5semaforo_rosso
  Ha giocato l’ultimo quarto d’ora della gara e non è riuscito a sfondare la linea difensiva costruita dai laziali. NON PUNGE
SCAVONE
5semaforo_rosso
  Anche lui si è mostrato incapace di velocizzare la manovra biancorossa, soprattutto nella ripresa quando i gialloblu si sono chiusi nella propria tre quarti campo a difendere il vantaggio. PROVA INCOLORE
NEGLIA
5,5semaforo_rosso
  Ha trovato enormi difficoltà ad aggirare la difesa avversaria, schierata con 5 uomini, per arrivare sulla linea di fondo e servire palloni al centro dell’area. Suo è stato il lancio in profondità che ha smarcato Hamlili davanti al portiere. NON TROVA IL GUIZZO
D’URSI
5semaforo_rosso
  Ha rilevato Neglia nell’ultima mezz’ora ma non ha trovato spazi liberi per scattare in avanti come era accaduto sette giorni prima a Lentini. LUCE SPENTA
ANTENUCCI
6semaforo_verde
  E’ stato l’attaccante biancorosso più pericoloso, nonostante l’asfissiante marcatura cui è stato sottoposto: ha impegnato il portere di testa e di piede ed ha trasformato in maniera splendida il rigore del temporaneo pareggio. SI BATTE DA LEONE
TERRANI
5semaforo_rosso
  Ha giocato da attaccante esterno sulla sinistra ma non è riuscito quasi mai a saltare l’uomo. Dopo 45 minuti Cornacchini l’ha sostituito con Floriano. DELUDENTE
FLORIANO
5,5semaforo_rosso
  Ha dato un pizzico di vivacità agli attacchi baresi ma su di lui andavano spesso al raddoppio i difensori laziali. Ha il merito di aver procurato il rigore quando un suo slalom in area è stato interrotto dal braccio di Atanasov. A SPRAZZI
Allenatore: CORNACCHINI
5,5semaforo_rosso
  La squadra ha sciupato nel primo tempo più di un’occasione per andare in gol e costringere gli avversari a giocare in maniera più aperta. La voglia di cercare il risultato ha creato qualche scompenso tra i reparti e il centrocampo soprattutto è stato sovrastato dagli avversari, incapace di filtrare le rare ma micidiali offensive degli ospiti e di scodellare palloni utili per gli attaccanti. Nel finale questi erano addirittura in cinque ma i gol li hanno segnati i gialloblu. SQUADRA POCO CONCRETA
Arbitro: MARCENARO
6,5semaforo_verde
  Il direttore di gara genovese non ha commesso errori, intervendo con decisione e tempestività. Ha tenuto in pugno la gara, dispensando3 cartellini gialli ai laziali e 1 ai biancorossi. AUTOREVOLE





About Peppino Accettura 209 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

4 Comments

  1. Uno schifo, una squadra senza gioco e senza un’anima, lo dissi allora e lo confermo ora Cornacchini non è un allenatore da Bari, la società doveva cambiarlo in estate, è da esonerare ci vuole un Reja, un flop davanti a 12.000 spettatori. Caro Presidente datti una mossa, ci vuole un regista(Crisetig del Bologna) e un trequartista (Rosina), la delusione è tanta!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*