Ferrari: «Merito della squadra e non solo mio. Rigore nettissimo! Sono un po’ in ritardo…»

Le parole del centravanti sudamericano al termine di Rieti-Bari



E’ entrato in campo a Rieti nella ripresa e ha decisamente cambiato le sorti del match a favore del Bari. Nella terza giornata di campionato, Franco Ferrari è finalmente risultato decisivo grazie alla marcatura personale (la prima in biancorosso), in occasione del temporaneo pareggio, e al rigore dell’1-2, procurato al 94′.

«Con i miei compagni ci stavamo massacrando e battendo da leoni – ha dichiarato ai microfoni di Telebari nel post gara l’attaccante argentino – poi io ho dato una piccola mano. E’ stato quindi merito di tutta la squadra e non certamente solo mio. Il gol del pareggio che ho siglato? E’ stato importantissimo per dare quel surplus di convinzione alla squadra per racimolare le ultime forze che ci volevano per vincere la partita su questo campo che abbiamo visto essere difficile».

Per quanto riguarda il suo pensiero per la rete realizzata: “La dedico alla mia famiglia, alla mia ragazza e ai nostri tifosi che ci hanno sempre sostenuto, anche dopo una sconfitta come quella di domenica scorsa».

Secondo la punta 24enne, la massima punizione procurata all’ultimo minuto era nettissima: «Ho calciato quella palla e ho visto un avversario buttarsi sulla sfera, ma era un giocatore e non il portiere. L’arbitro era lì e ha fischiato subito il penalty».

Il centravanti sudamericano ha concluso il proprio intervento rispondendo a Christian Siciliani sulla propria condizione fisica e su quando potrà diventare una pedina insostituibile dello scacchiere di Cornacchini: «Sono un po’ in ritardo anche per colpa di alcuni problemi che ho incontrato inizialmente. Se io sia pronto per essere un titolare lo deciderà il mister e non certamente io. Sono contento perché sto recuperando piano piano la forma e presto tornerò quello di prima».





About Tommaso Di Lernia 288 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*