Cornacchini: «Noi meglio nel secondo tempo, ma dobbiamo migliorare ancora molto. Sul gol di Sabbione…»



BARI – Dopo il pareggio casalingo per 1-1 del suo Bari contro la Reggina, Giovanni Cornacchini ha così commentato la prova dei suoi uomini: «Nel primo tempo siamo stati quasi inesistenti in campo; nella ripresa, invece, la squadra ha fatto meglio e ha mostrato a sprazzi un buon gioco. Se giochi con elementi come Ferrari e ti abbassi, poi fai più fatica a ripartire. Chi è entrato nel secondo tempo, ha fatto bene e ci siamo alzati un po’ di più. Abbiamo avuto più gamba. Abbiamo sbagliato molte ripartenze e avremmo potuto concludere meglio verso la porta. Awua? E’ un elemento importante che ha dimostrato di poter coprire molto campo, anche da solo. Dobbiamo ripartrire dalle difficoltà incontrate  e crescere. Resto comunque fiducioso. La difesa a tre? Continueremo su questa strada».


Riguardo la squadra avversaria, il trecnico biancorosso non può che riconoscerne le ottime qualità: «La Reggina è una squadra importante, di qualità. Mi ha impressionato soprattutto Reginaldo, calciatore molto esperto, ma in generale la costanza e la pressione del loro reparto offensivo che metteva in affanno la nostra difesa. È una squadra che farà parlare di sè. Noi siamo un pò più in ritado rispetto a loro, ma faremo bene come stanno facendo gli amaranto».

E per finire due battute sul gol di Sabbione e le relative proteste scaturite: “Non vedo perchè sia nato tutto ciò! Si protesta per tutto ormai, sono abituato. Io ho segnalato diversi interventi scorretti dei calciatori della Reggina, ma l’arbitro ha lasciato correre».





About Tommaso Memola 135 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

12 Comments

  1. Squadra senza personalità, gioco squallido calciatori che vogliono arrivare in porta con il pallone dimenticando che si gioca in 11. Di questo passò non si va da nessuna parte altro che serie B. Vedremo la prossima se si dovesse giocare come ieri sera è il caso che il presidente cominci a trovare in giro un nuovo allenatore.

  2. Un’allenatore nel pallone e con una paura incredibile..Cornacchini questa estate aveva basato la preparazione con la difesa a 4 mentre è bastata una gara di una Viterbese qualunque che è venuta al San Nicola con il 3-5-2 per far si che Cornacchini ha giocato a specchio..Quando vedi le partite del Bari ed è da 4 partite a questa parte mancano proprio idee schemi e posizionamenti..I giocatori non sanno cosa fare e come metttersi in campo..Gli attaccanti sono isolati,il centrocampo è troppo distante e i reparti sfilacciati..Ieri il primo tempo fatto è stato una vergogna e nel secondo tempo dobbiamo ringraziare anche l’arbitro perchè quel gol è da annullare..La società è forte e ambiziosa deve subito prendere un provvedimento e mandar via queso allenatore che come dissi già l’anno scorso non è buono nemmeno in D…CORNACCHINI VAI A CASA prima che sia troppo tardi per noi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*