Bianco: «Che bello il contatto vero con i tifosi, altro che social! Siamo arrabbiati e a Francavilla Fontana sarà tosta, ma…»

Le parole dalla Fiera del Levante del centrocampista campano ai microfoni di Telebari



Lui ha vissuto l’entusiasmo incontenibile del popolo biancorosso ai tempi di Antonio Conte, quando le piazze si riempivano per omaggiare i galletti. L’attualità è leggermente diversa e Raffaele Bianco, tornato da poco sulle sponde baresi dell’Adriatico, non si stupisce del calore di una piazza da sempre passionale.

Intercettato presso la Fiera del Levante dai microfoni di Telebari all’interno del padiglione n.9 della SSC Bari, il centrocampista di Aversa ha così commentato la presenza dei tanti sostenitori accorsi per tributargli un coro di sostegno o per chiedergli anche solo l’autografo: «Me lo ricordavo anche peggio (sorride n.d.r.)! E’ un’iniziativa piacevole quella di essere a contatto dei tifosi del Bari».

Al giorno d’oggi il tifo si manifesta in maniera importante anche sui social. «In verità li utilizzo poco – ha spiegato il 32enne casertano – perché hanno un po’ distolto l’attenzione dal valore del vero affetto della gente e del tifo. Vederli da vicino ti dà sicuramente un altro tipo di effetto. Loro cui chiedono di vincere e noi ci proveremo sempre».

Quanto alla prossima sfida a Francavilla Fontana contro la Virtus, l’ex Carpi e Perugia non ha dubbi: «Sarà una partita tosta, su un campo piccolo e sul sintetico. Dobbiamo anche considerare il fattore ambientale e quindi ci aspetta una gara difficile. Dovremo essere bravi a portarla a casa e fare punti».

Mister Cornacchini sta ripetendo sempre più spesso che vorrebbe una squadra arrabbiata, ma Bianco è convinto che questa sia una caratteristica che non manca di certo al gruppo: «Noi siamo arrabbiati perchè dobbiamo sempre vincere e questo è chiaro. Sappiamo che possiamo dare di più rispetto a quello che stiamo dando adesso. Di certo la classifica non è brutta ma penso che, considerando il valore della squadra, si potrebbe aspirare a qualcosa di meglio». 





About Tommaso Di Lernia 460 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*