LA PRESENTAZIONE DELLA GARA: il “nuovo” Bari affronta un Monopoli euforico…



Poche ore dopo il suo arrivo, mister Vivarini farà il suo esordio sulla panchina biancorossa. Naturalmente il tempo a sua disposizione è stato troppo ridotto per permettergli di apportare modifiche sostanziali all’assetto tattico della squadra. Comunque sarà possibile scoprire i primi indizi della svolta tecnica che ha coinvolto l’undici biancorosso.


L’avversario di turno è tra i peggiori che poteva capitare in un momento come questo, perché la formazione biancoverde è al top dell’entusiasmo dopo le due straordinarie imprese compiute in otto giorni: la vittoria a Terni, sul campo della capolista fino ad allora imbattuta, e poi il clamoroso successo sul Catania vicecapolista, al quale ha rifilato 4 gol.

E dire che il Monopoli aveva cominciato in maniera decisamente alterna. E’ stata infatti la prima squadra a cambiare allenatore nel corso della stagione. Tra luglio e i primi di agosto si erano già verificati due avvicendamenti sulle panchine  di Catania (Camplone aveva sostituito Sottili) e di Viterbese (Lopez era subentrato a Calabro). I biancoverdi avevano battuto la Vibonese nella giornata d’esordio ma la sconfitta a Pagani una settimana dopo aveva convinto la società a sollevare dall’incarico l’ex giocatore biancorosso Roselli e richiamare Scienza. Per lui è stato un ritorno dopo pochi mesi. Infatti il mister aveva assunto la guida della squadra nel 2017/18 subentrando a Massimiliano Tangorra alla 21^ giornata. Confermato alla conclusione della stagione, Scienza era rimasto sulla panchina biancoverde per l’intero campionato 2018/19.

L’esordio non è stato felice perché ha coinciso con la sconfitta interna ad opera del Catanzaro e allo scivolamento nella parte bassa della classifica, al tredicesimo posto. In 180 minuti la squadra biancoverde è rinata ed è schizzata su in graduatoria, sistemandosi in quinta posizione.

Con 7 reti all’attivo, l’attacco monopolitano è tra i più prolifici del girone. Gli autori sono 5: Fella è il cannoniere con 3 centri, seguono Carriero, Donnarumma, Jefferson e Piccinni che hanno realizzato 1 rete a testa.

La gara sarà diretta dal sig. Matteo Gariglio, iscritto alla sezione di Pinerolo. Complessivamente ha arbitrato 45 partite in serie C (179 ammonizioni, 19 espulsioni e 12 rigori concessi). In questa stagione è stato designato per Sambenedettese-Triestina 0-0 (girone B) e Catanzaro-Sicula Leonzio 3-1 (girone C). Nel campionato 2018/19 ha diretto 17 gare: 3 nel girone A, ben 8 nel girone B e 6 nel girone meridionale. Questo è il bilancio: 9 vittorie per le squadre di casa, 4 successi per le formazioni in trasferta e 4 pareggi, 74 cartellini gialli, 9 espulsioni e 8 rigori decretati.

L’incontro sarà trasmesso  in diretta TV da ELEVEN  e in radiocronaca da RADIOBARI . Fischio d’inizio allo stadio “San Nicola”  alle ore 20.45.





About Peppino Accettura 223 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*