Bari-Monopoli, le pagelle dei biancorossi: Marfella protagonista, Scavone svagato



BARI – Ancora rinviato per i biancorossi l’appuntamento con la vittoria al “San Nicola”.


Contro il sorprendente Monopoli, il Bari ha rischiato molto, ma tutto sommato i risultati della giornata non sono stati sfavorevoli, considerato che il distacco dalle capolista é sempre di 5 lunghezze, nonostante la mezza battuta d’arresto.

Il recupero, tuttavia, non si presenta agevole, considerato che la squadra in queste prime 6 giornate ha dovuto sempre subìre il maggior vigore e la prestanza fisica degli avversari.

Nel seguito diamo un voto alla prestazione dei galletti contro il Monopoli.

MARFELLA
7semaforo_verde
  Esordiente tra i professionisti, ha mostrato sicurezza e carattere di un portiere veterano. Nella ripresa ha compiuto un miracolo fermando Donnarumma lanciato tutto solo verso la porta. PROTAGONISTA
SABBIONE
5semaforo_rosso
  Troppo lento. E’ apparso spesso in difficoltà nel confronto con il velocissimo e sgusciante Donnarumma. IN AFFANNO
DI CESARE
6semaforo_verde
  Ultimo uomo davanti al portiere Marfella, ha sbrogliato qualche situazione difficile. Poco dopo la mezzora della ripresa ha anticipato al momento del titro Salvemini, smarcato dopo un contropiede di Donnarumma. TAMPONA FINCHE’ PUO’
PERROTTA
5,5semaforo_rosso
  Positivo in marcatura, si è sacrificato per coprire tutti i varchi in difesa, anche quelli lasciati aperti dai compagni. Da un suo disimpegno sbagliato è partita l’azione del rigore del pari. DISCONTINUO
BERRA
6semaforo_verde
  Ha coperto con effciacia la fascia destra, proiettandosi in avanti. Una sua discesa è stata interrotta dal fallo da rigore in area biancoverde. FRIZZANTE
KUPISZ
5semaforo_rosso
  Ha rilevato Berra dopo un’ora di gioco. Non ha dato quella profondità che il neo allenatore si attendeva. FIACCO
HAMLILI
5,5semaforo_rosso
  E’ sempre irriconoscibile rispetto al campionato scorso, ma è apparso comunque più attivo e intraprendente pur se non sempre lucido. CONFUSIONARIO
BIANCO
5,5semaforo_rosso
  Una delusione. Da lui si attendeva molto di più in fase di regia a centrocampo, ma non ha carisma e carattere. POCA PERSONALITA’
AWUA
6,5semaforo_verde
  Quando ha sostituito Bianco, la manovra biancorossa è apparsa più veloce e razionale. E’ una forza della natura. TRASCINATORE
SCAVONE
5semaforo_rosso
  Una prestazione lontana dall’essere accettabile. Ha girovagato per il campo ed ha la responsabilità del fallo commesso in area che ha provocato il rigore del pareggio. SVAGATO
TERRANI
S.V.semaforo_giallo
  Ha giocato gli ultimi 9 minuti più il recupero ma non ha inciso.  
COSTA
6,5semaforo_verde
  Finalmente una prestazione positiva. Ha rappresentato una vera spina nel fianco della difesa ospite con le sue continua discese sulla sinistra. PRESTAZIONE MAIUSCOLA
D’URSI
5,5semaforo_rosso
  Ha giocato i primi 45 minuti in coppia con Antenucci, spesso in posizione leggermente più arretrata del compagno. Ma si è viso pochissimo in zona tiro. EVANESCENTE
SIMERI
5semaforo_rosso
  Ha sostituito D’Ursi nella ripresa e non ha mai impensierito il portiere avversario. IMPACCIATO
ANTENUCCI
6semaforo_verde
  Nonostante sia stato poco servito dai compagni, si è confermato l’attaccante biancorosso più pericolo. Magistrale la sua trasformazione del rigore, il quarto realizzato. NON SI RISPARMIA
FERRARI
S.V.semaforo_giallo
  Ha giocato solo i minuti di recupero.                                             
Allenatore: VIVARINI
6semaforo_verde
  Naturalmente non si è vista ancora la sua mano, considerato che è stato solo 24 ore con la squadra. NESSUNO LO PUO’ GIUDICARE
Arbitro: Sig. GARIGLIO
6,5semaforo_verde
  L’arbitro piemontese non ha sbagliato praticamente nulla ed ha sempre controllato una partita in cui non sono mancati i momenti di tensione, a cominciare dai 2 calci di rigore giustamente concessi per altrettanti falli in area e dai 4 cartellini gialli, per finire al gol annullato nel finale a Piccinni per AUTOREVOLE





About Peppino Accettura 223 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

6 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*