Picerno-Bari, le pagelle dei biancorossi: Simeri protagonista, Kupisz arranca



Dopo quattro giornate, i biancorossi sono tornati al successo superando lontano dalle mura amiche il Picerno.


Per i galletti è questa la terza vittoria in trasferta del campionato, ma ora bisognerà sfatare quello che è diventato un vero e proprio tabù, cioè vincere in casa.

L’occasione si presenta propizia per i biancorossi di mister Vivarini, in quanto il calendario prevede ora un doppio turno interno. Al “San Nicola” arriveranno prima a Cavese e poi la Ternana.

Diamo un voto ai giocatori biancorossi che hanno centrato i tre punti a Potenza contro la squadra rossoblù di mister Giacomarro

MARFELLA
6semaforo_verde
  Non è stato mai impegnato dai rossoblu, ma ha giocato tanti palloni perché i compagni lo hanno chiamato spesso in causa nei disimpegni. Da segnalare qualche errore nei rinvii. SERENO
SABBIONE
6,5semaforo_verde
  Questa volta il difensore è stato molto più efficace e sicuro nella marcatura degli attaccanti avversari. C’E’ QUANDO SERVE
DI CESARE
7semaforo_verde
  Sicuro e tempestivo ngli interventi sugli attaccanti, ha spazzato l’area di rigore biancorossa. E’ uscito anzitempo per infortunio. CHIUDE TUTTI GLI SPAZI
CORSINELLI
S.V.semaforo_giallo
  Ha giocato gli ultimi 10 minuti più recupero in sostitutuzione del capitano.                                                
PERROTTA
6,5semaforo_verde
  Se dopo 5 partite il Bari non subisce gol il merito è anche suo. Buona l’intesa con i compagni della difesa. TRASMETTE SICUREZZA
KUPISZ
6semaforo_verde
  In lieve progresso rispetto alle precedenti prestazioni. Tuttavia è ancora lento, non appare deciso nei takle e preciso nei passaggi ai compagni. ARRANCA
BERRA
6semaforo_verde
  Il mister lo ha preferito al polacco poco prima della metà ripresa allo scopo di rinforzare il reparto difensivo e neutralizzare i tentativi di rimonta da parte dei lucani. REATTIVO
HAMLILI
6,5semaforo_verde
  Finalmente è tornato sui livelli conosciuti. Ha corso tanto, facendo da cerniera tra centrocampo e attacco, allargandosi anche sulla fascia destra per gli inserimenti in avanti. MOTO PERPETUO
AWUA
6semaforo_verde
  Ha giocato l’ultima mezzora al posto di Hamlili e si è sacrificato in una efficace opera di contenimento a centrocampo. DINAMICO
BIANCO
6,5semaforo_verde
  Mostra ulteriori segni di progresso. Conferisce maggior ordine e razionalità alla manovra e conferma di poter rappresentare un punto fermo del centrocampo biancorosso. AGGRESSIVO E PROPOSITIVO
SCAVONE
6semaforo_verde
  Si muove molto a centrocampo, partecipando attivamente al gioco. Interessanti alcuni inserimenti in avanti fino all’area di rigore lucana. MOLTO IMPEGNO
COSTA
7semaforo_verde
  Una prestazione maiuscola, positiva sia in fase difensiva sia in fase di proiezione in avanti sulla fascia sinistra. SBAGLIA POCO
ANTENUCCI
7semaforo_verde
  Corre, trova una buona intesa con Simeri e tira a rete da ogni posizione. Prima la traversa gli nega un gol bellissimo e poi Fontana ribatte un’altra sua conclusione a botta sicura. IRRESISTIBILE
TERRANI
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostitutito Antenucci poco prima del recupero finale.                                                                                                
SIMERI
7semaforo_verde
  Si muove lungo tutto il fronte dell’attacco, dialoga molto bene con Antenucci e con una prodezza realizza il gol del successo. PROTAGONISTA
FERRARI
S.V.semaforo_giallo
  Ha rilevato un Simeri sfinito nel finale della gara.                                                                                
Allenatore: VIVARINI
7semaforo_verde
  Ha sorpreso confermando il modulo e gli uomini schierati mercoledì scorso. Saggiamente non ha “rivoluzionato” gli schemi, ma ha modoficato l’asstto accorciando le distanze tra i reparti. La squadra si è difesa con ordine ed ha creato pericoli ai padroni di casa. Nel finale però ha un po’ mollato e su questo problema Vivarini deve intervenire. NON CORRE RISCHI
Arbitro: Sig. CUDINI
6semaforo_verde
  Il direttore di gara marchigiano ha confermato la fama di arbitro “all”inglese” perché ha lasciato correre numerosi interventi abbastanza rudi e limitato a 2 le ammonizioni, con il risultato di far crscere Il nervosismo in campo. LASCIA CORRERE





About Peppino Accettura 223 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*