Campilongo (all. Cavese): «Dobbiamo fare una grande partita, senza paura del Bari. Giocare in uno stadio così bello…»

La conferenza stampa pre partita dell'allenatore della Cavese



Domani contro il blasonato Bari non potrà essere sulla panchina della sua Cavese perché squalificato.


Salvatore Campilongo è intervenuto quest’oggi nella consueta conferenza stampa pre gara per parlare della sfida del “San Nicola”: «Ho detto ai ragazzi che dobbiamo fare una grande partita senza avere timori reverenziali verso l’avversario. Rispettiamo il Bari, il suo blasone, i calciatori e l’allenatore, ma noi siamo la Cavese e ci giocheremo la gara con le nostre armi. Dovremo quindi sfoderare la corsa, la cattiveria, le giocate e l’organizzazione. Se il “San Nicola” fa paura? Giocare in uno stadio così bello credo sia uno stimolo per qualunque calciatore. Vorrei tanto tornare indietro nel tempo e giocare una sfida del genere! Quel terreno è stato calcato da tantissimi giocatori molto importanti. La squadra avrà il piacere di giocare lì e di fare una grande prestazione».

Quanto alla fase preparatoria di questi giorni, il tecnico dei campani ha anche avuto modo di replicare ad alcune polemiche recenti: «Le 3 gare in sette giorni e il derby contro l’Avellino ci avevano fatto spendere molte energie e quindi in settimana abbiamo dato la possibilità ai ragazzi di recuperare. Abbiamo lavorato con grande serietà, serenità e abbiamo messo a posto tante cose. La tenuta atletica? Le decisioni si prendono collegialmente nello staff e non è giusto puntare il dito contro il preparatore, come ho letto e sentito fare negli ultimi tempi. Sandomenico? Deve lavorare. Secondo me non ha fatto una grande preparazione, ma è un ragazzo che ha voglia e si impegna. Deve soltanto trovare la condizione giusta».

L’allenatore partenopeo ha poi affrontato il discorso dei giovani: «Matino ha recuperato e adesso sta bene. Abbiamo ragazzi di ruolo che hanno nel loro DNA forza e gamba. E’ normale che quando si è giovani si cresca nel complesso e che quando non arrivino i risultati a trovare maggiori difficoltà e ad essere criticati siano soprattutto loro. Questa squadra sta crescendo, anche con i risultati, ed anche i ragazzi lo stanno facendo, non solo fisicamente, ma anche dal punto di vista tattico e mentale».





About Redazione barinelpallone 2317 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*