Di Cesare: «Siamo compatti e stiamo diventando una squadra. Con la Ternana sarà una bella partita…»

Le dichiarazioni del capitano del Bari dopo la vittoria per 4-0 contro la Cavese



BARI – E’ ormai un bomber navigato nonostante il suo ruolo da difensore. Valerio Di Cesare è andato a segno anche oggi contro la Cavese avendo il merito di sbloccare il risultato in una gara delicata.


«Non ho una dedica particolare per la mia rete – ha dichiarato ai microfoni di Radiobari il centrale romano – forse la dedico alla mia famiglia che mi segue dappertutto. La rete di Sabbione? Ha fatto un gran bel gol, non so se voluto o meno. Mi sa che l’ha voluto e quindi complimenti a lui. Noi difensori siamo bravi sulle palle inattive e dobbiamo ancora fare meglio in fase offensiva. Con questi tipi di gol si vincono i campionati. Dal punto di vista difensivo siamo migliorati globalmente, a livello di tutta la squadra. Siamo compatti e stiamo diventando una squadra. Questo è fondamentale. La fase difensiva non dipende solo dal singolo  e prescinde dagli errori individuali che ci saranno sempre. L’importante è che tutti sappiano cosa devono fare».

Quanto alla prestazione del gruppo, il numero 6 dei biancorossi è apparso soddisfatto: «Stiamo migliorando di partita in partita. Come ho detto due settimane fa, dobbiamo ricominciare da zero. Stiamo lavorando tanto e ancora tanto c’è da fare. Siamo al 50-60% di quello che possiamo fare. Siamo però sicuramente contenti per la prestazione fatta oggi perché vuol dire che stiamo facendo progressi».

In chiusura il capitano dei galletti ha speso due parole sulla prossimo sfida contro la capolista Ternana: «E’ una squadra composta da tanti giocatori che hanno fatto la B e la A. Sarà certamente una bella gara e se sono al primo posto, ci sarà pure un motivo».





About Tommaso Di Lernia 327 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*