Defendi: «Baresi, vi ringrazio per gli applausi! Mi scuso con voi se uscendo dal campo non ho ricambiato. Il mio cuore…»



Dal 2011 al 2016 ha giocato 5 lunghissimi ed intensissimi anni con il Bari.


Marino Defendi è tornato domenica scorsa nel capoluogo pugliese da avversario, con la maglia della Ternana, e come accaduto già altre due volte, è tornato a casa a mani vuote.

Un 2-0 netto che ha condannato gli umbri a cedere il primo posto in classifica al Potenza, ma non è stata solo questo a rovinare la giornata dell’ex capitano dei galletti. Poco prima dell’intervallo, il numero 25 delle fere è uscito dal campo acciaccato per fare spazio a Damian e, mentre si dirigeva verso la sua panchina, è stato subissato di applausi dal pubblico del “San Nicola”.

In maniera inaspettata, il centrocampista bergamasco non ha ringraziato, probabilmente preso dalla concitazione del momento. L’ha fatto solo nel post partita, attraverso il profilo ufficiale del giornalista Michele Salomone.

Questo il suo messaggio ai sostenitori del Bari: «Ringrazio voi tifosi per l’affetto che mi avete dimostrato anche oggi. E’ stato veramente emozionante tornare a calcare l’erba del “San Nicola”. Volevo scusarmi perché quando sono uscito non ho ricambiato i vostri applausi. In quel momento è stato veramente brutto uscire per infortunio, Non ci voleva perché aspettavo questa partita da tempo e non vedevo l’ora di giocarla. Uscire così è stato un colpo al cuore. Sapete che il mio cuore batte sempre e comunque per questa città. Vi ringrazierò sempre e vi faccio il mio in bocca al lupo per tutto. Vi voglio un sacco di bene. Grazie Bari, un abbraccio».





About Tommaso Di Lernia 354 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*