Bari-Catanzaro, le pagelle dei biancorossi: Perrotta le prende tutte, Terrani tanta volontà…



BARI – Il Bari ha fatto fruttare al massimo la quarta vittoria della gestione Vivarini, guadagnando punti preziosi su quasi tutti gli avversari, ad eccezione della Reggina, ancora vincente e tuttora imbattuta.


I biancorossi sono avanzati in quarta posizione.

Al momento dell’arrivo del nuovo tecnico la squadra era all’undicesimo posto.

Nel seguito diamo un voto ai biancorossi vincitori contro il Catanzaro per 2-0.

FRATTALI
6semaforo_verde
  Non è mai stato seriamente impegnato perché i calabresi non sono riusciti a sfondare la linea difensiva barese nonostante i lunghi periodi di possesso palla. NON SI FA SORPRENDERE
SABBIONE
7semaforo_verde
  E’ stata forse la migliore prestazione del difensore che ha annullato lo sgusciante Kanouté ed è stato autore di tanti anticipi sugli avversari con interventi tempestivi in scivolata in area. CHIUDE TUTTI GLI SPAZI
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  A causa delle tre punte schierate dai giallorossi, si è trovato spesso a dover controllare Nicastro, ma ha sempre spazzato l’area con grande autorità. TRASMETTE SICUREZZA
KUPISZ
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato al 40′ della ripresa all’affaticato Di Cesare.                                                                                                      
PERROTTA
8semaforo_verde
  Dalla sua parte ha agito soprattutto Fischnaller che non ha trovato mai spazio. Positive le sue uscite dall’area barese palla al piede. LE PRENDE TUTTE
BERRA
6,5semaforo_verde
  La pressione dei giocatori del Catanzaro lo hanno costretto a giocare in posizione più arretrata per dare ai difensori la possibilità di avere un uomo libero in più, ma non ha trascurato le proiezioni sulla fascia: è stato suo il cross deviato da Antenucci in rete. MAI IN AFFANNO
AWUA
7semaforo_verde
  Ha giocato a tutto campo, ribaltando l’azione con le sue discese travolgenti. Ottio lo scambio con Antenucci al limite dell’area, concluso con una rasoiata rasoterra che ha mandato il pallone a infilarsi nell’angolino basso. SCATENATO
FOLORUNSHO
6,5semaforo_verde
  Ha giocato l’ultimo quarto d’ora al posto del nigeriano ed ha fatto valere la sua stazza fisica in fase di interdizione. GIGANTE
BIANCO
6,5semaforo_verde
  E’ stato molto concreto in copertura, rientrando spesso fino alla propria area. Si è alternato con Schiavone nella creazione della manovra biancorossa. AGGRESSIVO E PROPOSITIVO
TERRANI
6semaforo_verde
  Ha sostituito nel finale Bianco, assumendo una posizione più avanzata, ma ha talvolta peccato in precisione. Da lui è lecito attendersi di più. TANTA VOLONTA’ E QUALCHE ERRORE
SCAVONE
6semaforo_verde
  Ha disputato un prestazione principalmente difensiva, con molti recuperi sugli avversari, ma si vede che sta ancora bene. RECUPERA MOLTI PALLONI
SCHIAVONE
6,5semaforo_verde
  Ha giocato quasi per intero il secondo tempo al posto di Scavone ed ha evidenziato una buona visione di gioco, esibendosi in alcuni spunti molto efficaci. FA RIPARTIRE L’AZIONE
COSTA
6,5semaforo_verde
  E’ stato il solito stantuffo sulla fascia sinistra, percorso continuamente in su e giù. Ha avviato l’azione del gol iniziale recuperando il pallone respinto dai difensori ospiti. INESAURIBILE
CORSINELLI
6,5semaforo_verde
  Ha dato il cambio allo sfiancato Costa, assumendo una posizione di maggiore copertura per difensere il vantaggio biancorosso. INSUPERABILE
SIMERI
7semaforo_verde
  E’ stato dovunque, in avanti a triangolare con i compagni e calciare a rete, in area barese a dare una mano concreta per frenare le iniziative dei calabresi. GENEROSO
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Non si è messo in particolare evidenza, invischiato nella ragnatela difensiva degli avversari. Ma è stato micidiale quando ha “spizzato ” di testa il cross di Berra deviando la palla alle spalle del portiere. KILLER
Allenatore: VIVARINI
7semaforo_verde
  La squadra ha giocato con intelligenza tattica. Si sono rivisti gli inserimenti dei centrocampisti in avanti, come quello che ha portato Awua al primo gol, e tuttii biancorossi hanno mostrato concentrazione e aggressività. In più sono state evidenziate una notevole solidità difensiva e la capaicità di non buttar via la palla in ogni situazione ma di creare profondità. SQUADRA BEN MESSA IN CAMPO
Arbitro: Sig. RUTELLA
6,5semaforo_verde
  l’arbitro siciliano ha evitato di spezzettare il gioco ed è stato aiutato dai giocatori con un comportamento molto corretto. Basti dire che delle 4 ammonizioni una è stata assegnata a Nicastro per aver tirato la maglia a Dicesare ed un’alta al portiere Frattali per aver ritardato una rimesa dal fondo. GRANDE PERSONALITA’





About Peppino Accettura 233 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*