SERIE D: il Bitonto consolida il primato, pokerissimo del Gravina, sconfitte di misura per Altamura e Andria. La giornata



Nella nona giornata del campionato di serie D girone H, le nostre squadre di Provincia hanno vissuto una domenica contrastante.


Esaltante per il Bitonto che si è imposto a Brindisi con un secco 0-3 consolidando il primo posto in graduatoria e, per il Gravina, che ha battuto il malcapitato Agropoli addirittura con il risultato finale di 5-0. Se Bitonto e Gravina sorridono, c’è, invece, delusione per la Fidelis Andria che in vantaggio a Fasano di due reti, si fa rimontare e superare al 92’. Sempre per 2-1 la sconfitta del Team Altamura in terra salentina a Casarano.

Brindisi-Bitonto 0-3
In un “Fanuzzi” con oltre 2500 spettatori presenti, il Bitonto si conferma capolista con un successo netto per 0-3 contro un Brindisi che non vince da quattro turni e con la necessità di recuperare al più presto i suoi giocatori infortunati (Mosca, Maglie, Granado e Lombardo).
Il match vedeva il suo sliding doors al 22’ quando veniva concesso un calcio di rigore agli ospiti per fallo di Iannicello su Turitto; vibranti le proteste dei padroni di casa ma dopo due minuti Patierno realizzava spiazzando Lacirignola. Al 33’ arrivava il raddoppio con Biason che serviva rasoterra in profondità Piarulli che con un tocco morbido superava il numero uno brindisino in uscita. Nella ripresa, nel miglior momento dei padroni di casa, al 60’ Patierno scattava in sospetta posizione di fuorigioco e solo davanti a Lacirignola lo superava per il definitivo 0-3.

Gravina-Agropoli 5-0
Al “Vicino” è stato un match senza storia con i tre punti in cassaforte per i murgiani già nei primi 45’ minuti. Prosi e Santoro, sempre più bomber, dopo mezz’ora avevano già confezionato il doppio vantaggio gialloblù, ma proprio a pochi secondi dalla fine del primo tempo arrivava il terzo sigillo di Tagliamonte. Secondo tempo di accademia con il quarto gol molto bello realizzato da Santoro (doppietta), sussulto d’orgoglio degli ospiti che sfioravano il 4-1 con un gran tiro di Numerato su cui si esaltava Loliva, e gol del 5-0 finale realizzato da Ficara.

Fasano-Fidelis Andria 3-2
Sembrava la Domenica del rilancio della squadra di mister Favarin.
Una partenza roboante che portava i baresi sullo 0-2 dopo solo undici minuti con le reti di Palazzo prima e la prodezza balistica su calcio di punizione di Dalla Bona successivamente. Tutto bello, tutto perfetto ma il calcio, si sa, nasconde insidie dietro l’angolo. Al 25’ Cipolletta interveniva male in area di rigore su Corvino: calcio di rigore che il numero dieci realizzava con freddezza riaprendo il match. Nonostante il gol, il Fasano non riusciva a sfondare e quando i tre punti sembravano dirigersi verso Andria, ecco il patatrac: all’84’ altro intervento ingenuo di Varriale su Corvino, secondo penalty e doppietta per l’attaccante biancoazzurro.
Ma la beffa arrivava al 92’: uscita a vuoto di Segantini, Porcaro non è reattivo e Diaz appoggia di testa il definitivo 3-2 che porta i suoi al secondo posto in classifica,in coabitazione con il Foggia, dietro di una sola lunghezza dal Bitonto primo.

Casarano-Team Altamura 2-1
Al “Capozza” il Casarano supera per 2-1 il Team Altamura che si è dimostrato avversario ostico e che sembra essersi messo alle spalle il periodo di difficoltà. Gara sin da subito avvincente, sono i padroni di casa che passavano in vantaggio al 10’ con un calcio di rigore trasformato da Mincica (parata di Cassalia ma l’attaccante ribadisce in rete dopo la respinta). Immediata risposta dei murgiani che sfioravano il gol al 14’ con un colpo di testa di Casiello su cross di Dorato che si stampava sul palo.
Al 23’ arrivava il pareggio: altro calcio di rigore procurato e trasformato da Tedesco per fallo d’ostruzione di D’Aiello. Il Casarano accusava il colpo dando il pallino del gioco agli avversari che non ne approfittavano. Mister De Candia negli spogliatoi cambiava ben tre giocatori inserendo Balla, Foggia e Girasole e dopo appena tre minuti dall’inizio del secondo tempo i salentini trovavano il gol del vantaggio e definitivo 2-1 con un gol di prepotenza di Occhiuto.

serie_D
CAMPIONATO DI SERIE D (Girone H) – 9a GIORNATA
 
RISULTATI
A.Cerignola Gelbison 2 – 1
Casarano T.Altamura 2 – 1
G.Val D’Agri Sorrento 0 – 1
Nardò Foggia 0 – 1
Nocerina Francavilla 0 – 1
Taranto Gladiator 3 – 1
Fasano F.Andria 3 – 2
Brindisi Bitonto 0 – 3
Gravina Agropoli 5 – 0
CLASSIFICA
Bitonto 19
Fasano 18
Foggia 18
Taranto 15
Sorrento 15
Gladiator 15
Casarano 14
Brindisi 14
Gravina 14
Gelbison 13
F.Andria 12
A.Cerignola 11
T.Altamura 10
Nocerina 10
G.Val D’Agri 9
Francavilla 8
Agropoli 8
Nardò 4
PROSSIMO TURNO
Agropoli Fasano
Bitonto Casarano
Foggia G.Val D’Agri
F.Andria Nardò
Francavilla Gravina
Gelbison Taranto
Gladiator Nocerina
Sorrento Brindisi
T.Altamura A.Cerignola

 





About Marcello Mancino 107 Articoli
Elemento poliedrico e ideatore della trasmissione televisiva "Il calcio che ci piace". Giornalista Pubblicista dal 2009.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*