Mezzo passo falso del Bari, al “San Nicola” è 2-2 contro la Vibonese



BARI – Termina con un salomonico 2-2 la gara tra Bari e Vibonese nel 13° turno del campionato di serie B.


LE FORMAZIONI
Mister Vivarini conferma per dieci/undicesimi i suoi riproponendo il modulo tattico 3-5-2. Folorunsho è al debutto dal primo minuto al posto di Hamlili infortunato, mentre Bianco non è al meglio ed è solo in panchina. Sul fronte calabrese, mister Modica schiera i suoi con il 4-3-3 con Bernardotto in attacco, supportato da Berardi e Bubas.

LA PARTITA
In una giornata dal tempo nuvoloso ma con un caldo scirocco, i padroni di casa passano subito in vantaggio al 4’: esce male il portiere Greco che travolge Altobello, Antenucci, a porta sguarnita, ringrazia e insacca. Attimi di tensione per l’ex Bari, Errico Altobello, a terra e con l’intervento dell’ambulanza, fortunatamente il giocatore, seppur immobilizzato, cosciente esce tra gli applausi del pubblico. Gli ospiti dimostrano di esser una buona squadra e dopo un bel tiro di Simeri al 12’ respinto da Greco, creano due nitide palle gol. La prima al 18’ con un preciso passaggio in profondità di Prezioso per Berardi che viene stoppato dalla precisa uscita a terra di Frattali. Successivamente, al 26’ su cross di Ciotti, Bernardotto anticipa tutti ma la sua girata al volo sfiora il palo alla destra del numero uno barese.
La ripresa inizia con i biancorossi decisi a chiudere il match. Al 55’ è pericoloso Antenucci con un tiro ad incrociare su cui si esalta Greco che devia in corner. Nel miglior momento dei pugliesi, però, la Vibonese pareggia: cross di Tito e tocco vincente di Taurinio, appena entrato. Il numero venti è decisivo perché quattro minuti più tardi al 64’ serve l’assist vincente ad Emmausso, per il gol del vantaggio calabrese. Il Bari non ci sta e al 67’ trova L’immediato pareggio con Terrani, anche lui appena entrato, che in contropiede scappa via e supera Greco con uno “scavetto”. Forcine finale dei ragazzi di Vivarini, Antenucci e Floriano ci provano ma il risultato non cambia più: è 2-2!

Tabellino
BARI-VIBONESE 2-2
BARI (3-5-2): Frattali, Di Cesare, Sabbione, Perrotta, Awua (75’ Neglia), Schiavone, Folorunsho (65’ Terrani), Berra (86’ Kupisz), Costa (65’ Corsinelli), Simeri (75’ Floriano), Antenucci. A disposizione: Marfella, Liso, Esposito, Cascione, Bianco, Ferrari. Allenatore: Vivarini. 
VIBONESE (4-3-3): Greco, Ciotti, Altobello (5’ Malberti), Redolfi, Mahrous (46’ Tito), Peterman, Prezioso (56’ Pugliese), Tumbarello, Bubas (56’ Emmausso), Berardi, Bernardotto (56’ Taurino). A disposizione: Mengoni, De Col, Rezzi, Prezzabile, Napolitano, Maniscalchi, Gualtiero. Allenatore: G.Modica.
ARBITRO: sig. Michele Di Cairano di Ariano Irpino. Assistenti: Aniello Ricciardi e Antonio Marco Vitale entrambi della sezione di Ancona.
RETI: 4’ pt Antenucci (B), 15’ st Taurino (V), 20’ st Emmausso (V), 27’ st Terrani (B).
AMMONITI: Corsinelli (B); Ciotti, Malberti, Emmausso e Taurino (V).
NOTE: cielo nuvoloso, terreno in buone condizioni; spettatori totali: 11.262 (abbonati 7.806, paganti 3.456, di cui 116 ospiti); angoli 6-4 per il Bari;  recuperi: 2’ pt, 3’ st.





About Marcello Mancino 106 Articoli
Elemento poliedrico e ideatore della trasmissione televisiva "Il calcio che ci piace". Giornalista Pubblicista dal 2009.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*