Bisceglie-Bari, le pagelle dei biancorossi: Antenucci fulminante, Floriano poco incisivo



Si sapeva che i pareggi non bastano più al Bari.


Infatti tutte le prime della classifica hanno vinto: manca solo il Potenza che sarà impegnato nel posticipo serale del lunedì ad Avellino.

C’è dunque un gruppetto che sta prendendo in largo, creando un evidente vuoto nei confronti degli inseguitori più immediati.

Per i biancorossi anche domenica prossima, a Pagani, é vietato sbagliare.

Diamo un voto alla prestazione dei galletti al “Ventura” di Bisceglie.

FRATTALI
6semaforo_verde
  I giocatori nerazzurri hanno sparacchiato qualche tiro verso di lui, ma nessuno nello specchio della porta. Il portiere biancorosso si è esibito in qualche presa alta. INOPEROSO
BERRA
6,5semaforo_verde
  Ha giocato a destra nella linea a 4 della difesa. Per tutto il primo tempo non ha avuto un avversario diretto, ma ha coperto la sua fascia, a tutela dei centrocampisti schierati in 3. Nella ripresa il Bisceglie ha presentato 3 attaccanti ma il difensore non ha corso rischi. GIGANTE
SABBIONE
6,5semaforo_verde
  Ha controllato prevalentemente Gatto, l’attaccante tarantino autore di 5 reti, che non si è mai reso pericoloso. Buona l’intesa con i compagni di un reparto che è apparso blindato. ESSENZIALE
DI CESARE
7semaforo_verde
  Ha disputato una gara attenta: una sola volta gli è sfuggito Longo ma davanti a Frattali ha mancato la deviazione. Il capitano ha il merito di aver chiuso definitivamente la partita con quella splendida botta di testa. COMANDA IL REPARTO
COSTA
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato al capitano a poco meno di un quarto d’ora dalla fine.                                                                                      
PERROTTA
6,5semaforo_verde
  Ha controllato Longo senza eccessivi problemi. Nell’ultimo quarto d’ora ha lasciato il posto di difensore esterno a Costa per passare al centro della difesa in sostituzione di Di Cesare. NON REGALA NIENTE
HAMLILI
7semaforo_verde
  Con il suo rientro si è assestato il centrocampo: è stato efficace tanto in fase di interdizione quanto nella costruzione della manovra. Ottimo il suo triangolo con Antenucci, liberato davanti al portiere per il gol del raddoppio. GRANDE PERSONALITA’
FLORIANO
6semaforo_verde
  L’ex foggiano è entrato in campo pochi minuti dopo il 3-0 e si è schierato alle spalle dei due attaccanti, ma non è riuscito a lasciare una traccia evidente della sua presenza. POCO INCISIVO
BIANCO
6,5semaforo_verde
  Vivarini la ha finalmente recuperato e lo ha presentato come centrocampista centrale, con il compito di fare filtro davanti alla difesa e contribuire a far ripartire la manovra biancorossa. Ha riportato l’ordine in campo. COMANDA IN REGIA
AWUA
S.V.semaforo_giallo
  Ha rilevato Bianco poco prima del recupero finale.                                                           
SCHIAVONE
6,5semaforo_verde
  Con Bianco al centro, si è spostato sulla sinistra, in posizione più avanzata. Il suo apporto è stato efficace perché si è inserito spesso nelle azioni a supporto degli attaccanti. CUCE LA MANOVRA
TERRANI
6,5semaforo_verde
  Nel 4-3-1-2 ha assunto la posizione alle spalle delle due punte, con la libertà di agire tra le linee. Un suo spunto è stato bloccato con un fallo in area di rigore e punito con la massima punizione, trasformata da Antenucci. PRESTAZIONE MAIUSCOLA
CORSINELLI
6semaforo_verde
  E’ subentrato a Terrani poco dopo la realizzazione del terzo gol, a partita praticamente decisa. Ha giocato come mezzala destra, dialogando con disinvoltura con i compagni di reparto. SICURO
SIMERI
6,5semaforo_verde
  Si è mosso tanto, lungo tutto il fronte dell’attacco, aprendo gli spazi per gli inserimenti dei compagni. Si intende molto bene con Antenucci. AGGRESSIVO
ANTENUCCI
7,5semaforo_verde
  Ha trasformato con estrema freddezza il suo quinto calcio di rigore, molto importante perché ha sbloccato la partita. Ottima l’esecuzione del raddoppio. Ha sfiorato il terzo gol cercando di sorprendere il portiere fuori dai pali con un tiro da 35 metri. FULMINANTE
FERRARI
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostituito Antenucci quando mancavano poco più di 10 minuti al 90′.                                                                      
Allenatore: VIVARINI
7semaforo_verde
  Ha presentato, per la prima volta dall’inizio della partita, il nuovo modulo con 4 difensori, 3 centrocampisti e il terquartista dietro le punte. Lo ha confermato anche durante la gara quando ha effettuato tutti i 5 cambi a disposizione. Il risultato è stato positivo. E’ anche vero, comunque, che il Bisceglie si é dimostrato avversario nettamente inferiore. Già domenica, sul campo della Paganese, sarà interessante una verifica contro un avversario di maggio peso. SQUADRA BEN MESSA IN CAMPO
Arbitro: Sig. TREMOLADA
6,5semaforo_verde
  L’arbitro di Monza ha confermato la sua fama di “rigorista”: ha concesso infatti il 18esimo rigore nella ventesima partita diretta in serie C. E’ stato sempre nel vivo del gioco ed ha tenuto in pugno la gara. SEMPRE VICINO ALL’AZIONE





About Peppino Accettura 257 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*