Bianco: «Prima di essere perfetti ci sono ancora diversi particolari da limare. A Pagani non sarà una passeggiata…»



In occasione del derby di Bisceglie, vinto dal Bari con un limpido 3-0, mister Vivarini ha proposto il 4-3-1-2 sin dal primo minuto di gioco.


Questa è probabilmente la strada che il tecnico ha in testa per la sua squadra e, visto il risultato, sembra che potrebbe essere anche quella giusta nonostante un avversario non irresistibile. Anche Raffaele Bianco è di questo avviso ma, in un’intervista comparsa oggi sul sito ufficiale del club, preferisce andare cauto: «Se questa può essere considerata la strada giusta, solo il tempo potrà dircelo. Di certo è una soluzione diversa, una variante, che domenica ci ha permesso di esprimerci bene. Prima di essere perfetti ci sono ancora diversi particolari da limare, ma di certo la buona prova offerta non può che darci fiducia per le prossime partite».

Quanto alla prestazione del gruppo contro i nerazzurri, il 32enne centrocampista casertano si è fatto un’idea ben precisa: «Siamo riusciti a tenere più il pallino del gioco; con le nostre qualità dobbiamo puntare ad essere padroni del campo il più a lungo possibile. In questo gruppo ogni elemento merita di giocare, sta al Mister fare le scelte in base ad avversario o momento».

In conclusione il numero 21 dei galletti guarda al prossimo impegno: «Domenica andiamo a Pagani per la seconda trasferta di fila; non sarà una passeggiata, sappiamo che partita ci aspetta; noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada, siamo intenzionati a proseguire il cammino positivo».





About Redazione barinelpallone 2492 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*