ECCELLENZA – Il Corato batte il Trani. Sulla sua scia il Molfetta che vince 5-0. Perde la F.Altamura. La giornata



Nell’undicesima giornata di campionato, il Corato vince e conserva il primo posto in classifica.


Al termine di un incontro agonisticamente molto acceso, il Corato ha la meglio sulla Vigor Trani, battuta per 2-1. I neroverdi sbloccano il risultato alla mezzora quando Falconieri effettua un cross al centro per Agodirin che insacca di testa mandando la sfera proprio all’angolino della porta difesa da Pellegrino. La risposta degli ospiti è quasi immediata e arriva grazie al solito Picci che su punizione da fuori area sigla il pari aggirando la barriera e battendo Addario con un destro potente a fil di palo. Ma il primo tempo è ancora ricco di emozioni e al 40′ è Falconieri ad entrare in area dalla destra e col mancino a metterla dentro di piatto sul palo opposto. Nella ripresa Falconieri e Lezzi, nella stessa azione, sfiorano il tris, ma l’espulsione del tranese Caruso chiude di fatto le ostilità. Il Corato è ancora capolista e nel prossimo turno ospiterà l’Ugento.

Al terzo posto in classifica, a soli 3 punti dal Corato, si conferma il Molfetta calcio che dilaga in casa contro l’U.C. Bisceglie e che vanta il miglior attacco del girone. Per quasi tutta la partita i biancorossi assediano l’area di rigore ospite e sbloccano già al 6′ grazie ad una rete di testa di Morra servito da un traversone Cianciaruso dalla corsia destra. Barrasso e Lavopa sfiorano il raddoppio che però arriva alla mezzora ad opera di Ventura. E’ ancora quest’ultimo, prima dell’intervallo, a fare tris di piatto. Nel secondo tempo arrivano gli altri due gol dei padroni di casa che affondano i colpi con il terzo sigillo personale di Ventura al 10′, a segno con un diagonale, e con il 5-0 di Saani, bravo ad approfittare di uno svarione difensivo avversario. Sul 4-0, Musa ci prova di testa, ma il palo gli nega la gioia del gol della bandiera. Nella prossima giornata i molfettesi saranno di scena a Gallipoli.

Sfortunata trasferta salentina per la Fortis Altamura che perde ad Otranto grazie ad una ingenuità colossale in occasione della rete decisiva di Cisternino proprio negli ultimi istanti di gara. Nella prima frazione di gioco Disenso colpisce la traversa e, sul proseguo dell’azione, Abrescia non capitalizza la ribattuta. Nella ripresa i falchetti biancorossi sono ancora pericolosi con Portoghese e Cannito che ci provano dalla distanza senza grossa fortuna. Il portiere di casa Caroppo si supera successivamente sulla conclusione di Disenso dalla distanza e sul susseguente colpo di testa di Petitti. Nel recupero la beffa per la formazione di mister Maurelli: i biancoblù battono velocemente una punizione, Cisternino si trova da solo davanti a Giannuzzi e lo infila senza grossi problemi con un rasoterra angolato. Nel prossimo turno i murgiani faranno visita al Martina.

eccellenza
CAMPIONATO DI ECCELLENZA (Girone unico) – 11a GIORNATA
 
RISULTATI
A.T.San Severo Gallipoli 0 – 1
A.Vieste T.Orta Nova 0 – 2
Barletta Martina 2 – 2
Corato V.Trani 2 – 1
Deghi S.Marco 1 – 1
Otranto F.Altamura 1 – 0
Ugento A.Barletta 0 – 2
Molfetta U.C.Bisceglie 5 – 0
CLASSIFICA
Corato 25
A.Barletta 24
Molfetta 22
Martina 21
V.Trani (-3) 20
Ugento 18
Otranto 14
F.Altamura 14
Gallipoli 13
Barletta 12
Deghi 12
A.Vieste 11
S.Marco 11
U.C.Bisceglie 10
T.Orta Nova 10
A.T.San Severo 6
PROSSIMO TURNO
V.Trani A.Vieste
A.Barletta Barletta
Corato Ugento
Gallipoli Molfetta
S.Marco A.T.San Severo
T.Orta Nova Otranto
U.C.Bisceglie Deghi
Martina F.Altamura

 





About Redazione barinelpallone 2492 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*