Giudice sportivo di C: multa per il Bari, il Rieti perde a tavolino e sconta un punto di penalizzazione. Luca Cacioli…



In relazione alla dodicesima giornata del campionato di serie C, il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, ha reso noto le proprie decisioni.


Per quanto riguarda il Bari, la scorsa trasferta a Pagani ha portato in eredità una multa di € 1.000,00 perché i propri sostenitori sono stati giudicati rei di aver introdotto e fatto esplodere nel proprio settore due petardi, senza per fortuna conseguenze per cose o persone.

Le ammonizioni subite a Pagani dai galletti Costa, Ferrari, Bianco e Neglia rappresentano per i primi due la 2a infrazione, per gli altri due la 1a. Da segnalare anche la squalifica per 2 giornate e l’ammenda di € 2.000 al biancorosso Luca Cacioli, allontanato dalla panchina durante il match in terra campana per comportamento irriguardoso nei confronti della terna arbitrale.

Per quanto riguarda infine la gara Rieti-Reggina (non disputata), il Giudice, letti gli atti ufficiali ha osservato che la partita non si è disputata per decisione del direttore di gara il quale, dopo aver constatato che il soggetto indicato come allenatore nella distinta presentata dalla società Rieti (signor Pezzotti Lorenzo) non risultava abilitato a ricoprire detta funzione né era provvisto di autorizzazione in deroga da parte della Lega, invitava la società Rieti a regolarizzare la propria distinta indicando un allenatore abilitato. Inoltre, trascorsi 45 minuti dall’orario di inizio di gara, a fronte della mancata regolarizzazione, l’arbitro non dava inizio alla gara. E’ apparsa quindi comprovata la responsabilità della società Rieti che, con il suo comportamento omissivo, quale documentato dagli atti ufficiali, ha impedito la regolare effettuazione della gara. Nella fattispecie, la società Rieti appare sanzionabile sia a norma del primo comma dell’art. 10 CGS, sia a norma del quarto comma del medesimo articolo, non essendosi la stessa presentata in campo (in condizioni idonee a disputare la gara) nei termini previsti dal regolamento. Si è deciso quindi di sanzionare la società Rieti con la perdita della gara in oggetto con il risultato di 0-3 e di infliggere alla medesima società l’ulteriore sanzione della penalizzazione di un punto in classifica.

Nel seguito riportiamo le decisioni relative alle squadre del girone C.

SQUALIFICHE ALLENATORI
2 giornata
: Cacioli Luca (Bari) per comportamento irriguardoso nei confronti della terna arbitrale (panchina  aggiuntiva) più ammenda di € 500,00.

SQUALIFICHE CALCIATORI
1 giornata
: Gatto Alessandro (Bisceglie) per atto di violenza nei confronti di un avversario in azione di gioco; Bucolo Rosario Alessan (Catania) per doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario; Bubas Sergio Nicolas (Vibonese) per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario; Di Piazza Matteo (Catania) perché, al termine della gara, rientrando negli spogliatoi, assumeva atteggiamento offensivo e provocatorio nei confronti dei tifosi locali; Matino Emmanuele (Cavese); Pugliese Mario (Vibonese).

AMMENDE
€ 1.000,00 al BARI perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze.
€ 1.000,00 al CATANIA perché propri sostenitori,in campo avverso,introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore, un petardo senza conseguenze; i medesimi accendevano un bengala che nella combustione, danneggiava un seggiolino del settore da loro occupato.





About Redazione barinelpallone 2498 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*