Berra: «Vorremmo chiudere l’anno al secondo posto e ci impegneremo al massimo. La passione e il grande affetto dei tifosi…»

Le dichiarazioni in conferenza stampa del 24enne di Udine



BARI – A metà settimana, per fare il punto della situazione quasi al giro di boa del campionato, è stato Filippo Berra che è intervenuto in conferenza stampa presso lo stadio “San Nicola”.


«La partita contro il Potenza ci ha dato segnali sulla nostra forza – ha esordito il calciatore del Bari – ma ci ha anche indicato su cosa dobbiamo lavorare per migliorare ed essere protagonisti in questo campionato».

In vista del prossimo incontro, l’ultimo del girone d’andata, il difensore biancorosso ha messo in guardia i suoi compagni: «La Casertana ha dimostrato domenica scorsa a Terni di essere una formazione che può creare difficoltà a chiunque. Un volta di più questo campionato si è rivelato non scontato, con partite sempre aperte e ricche di insidie. Anche il cammino della Reggina non era preventivabile, stanno andando oltre ogni previsione. Ma noi dobbiamo stare concentrati sul nostro ottimo percorso e continuare a pensare a migliorare ogni giorno. Domenica mancherà Di Cesare, sarà un’assenza pesante, ma questo gruppo ha la forza per sopperire anche a mancanze importanti».

Il numero 26 dei galletti condivide la stessa speranza di tutto l’ambiente: «Certo che vorremmo chiudere l’anno al secondo posto e ci impegneremo al massimo. Bari è una piazza importante ed esigente. Anche a livello di stimoli siamo più sollecitati, dentro e fuori dal campo. La passione e il grande affetto dei tifosi si respira in ogni aspetto del nostro essere calciatori. Poi che sia Bari, Carrara o Vercelli, un errore personale pesa allo stesso modo».

L’ex Pro Vercelli ha chiuso la chiacchierata con la stampa parlando di sé. «Per me Bari è l’occasione giusta per prendere la rincorsa e arrivare con slancio dove io e tutta la squadra vogliamo arrivare – si legge sul sito ufficiale della società – al nostro sogno. A livello personale sono molto critico, sono contento, ma so bene che si può sempre fare di più. Il gol? Spero arrivi presto, ma non è importante il singolo, è importante il risultato della squadra».





About Redazione barinelpallone 2749 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*