LA PRESENTAZIONE DELLA GARA – Bari: niente errori per non perdere un’occasione d’oro…



La lunghissima sosta di 4 settimane ha prodotto subito i suoi effetti. La capolista Reggina ha interrotto bruscamente la propria marcia trionfale rimediando, ad opera della Cavese, la prima sconfitta della stagione. Ed è stata anche oltremodo pesante, tenuto conto che il portiere Guarna ha subito 3 gol in 90 minuti, dopo averne incassati appena 10 nelle precedenti 19 giornate.


Il girone di ritorno si è aperto dunque con una grande sorpresa: ci si attendeva (o meglio si sperava) prima o poi una battuta d’arresto, considerando che forse il lungo intervallo senza giocare avrebbe potuto danneggiare la squadra amaranto, rompendo la concentrazione.

Al Bari si presenta ora una grande occasione per ridurre di 3 punti il distacco nei confronti dei calabresi. E’ necessario vincere a Viterbo, riscattando così la figuraccia rimediata nel girone di andata, all’esordio in casa. Quella sconfitta fu inaspettata e molto dura e rappresentò un campanello d’allarme, incrinando l’ottimismo generale.

Ora la situazione è cambiata e sembra che la buona sorte stia girando a favore del Bari. Squalifiche e infortuni hanno decimato la Viterbese e l’allenatore Calabro è in serie difficoltà per mettere in campo una formazione valida. Saranno infatti assenti per squalifica Tounkara, Atanasov e De Giorgi e per infortuni Volpe, Simonelli, Antezza, Palermo e De Falco.

Vivarini invece può contare su tutti i giocatori, con qualche dubbio da sciogliere in ultimo su Di Cesare. In attesa dell’arrivo dei nuovi elementi, i biancorossi devono sfruttare al massimo i prossimi 3 turni contro formazioni della bassa classifica (Viterbese, Rieti e Sicula Leonzio) per presentarsi nelle migliori condizioni fisiche e di classifica al big match del “Granillo” in programma il prossimo 26 gennaio.

La Viterbese ha avuto un avvio di stagione positivo: dopo 7 partite era alla pari con i biancorossi con 11 punti all’attivo. Ha mantenuto poi un buon ritmo fino alla 13^ giornata quando si era sistemata in 6^ posizione, con 21 punti, solo 2 in meno del Bari che era al 5° posto. A questo punto ha accusato un imprevedibile tracollo, rimediando 5 sconfitte consecutive, 2 in casa (Cavese e Avellino) e 3 fuori (Monopoli, Ternana e Reggina) scivolando nella seconda metà della classifica, sia pure con un buon margine sulla zona playout.

Comunque, i gialloblu laziali si fanno rispettare sul proprio campo, dove hanno conquistato 19 dei 24 punti complessivi. Tanto per fare un raffronto, il Bari al “San Nicola” ha ottenuto solo 16 punti.

Sono 12 i marcatori della Viterbese. I primi due, Volpe (8 gol) e Tounkara (7) da soli hanno realizzato più della metà del totale delle reti della squadra (27). Saranno entrambi assenti, il primo per infortunio e il secondo per squalifica. Nettamente staccati seguono tutti gli altri: Bezziccheri e Errico (2 gol) e poi, tutti con 1 rete all’attivo, Antezza, Molinaro, Pacilli, Palermo, Sibilia, Simonelli, Atanasov e Zilioli.

I precedenti tra le due squadre sono limitati alla sola gara di andata al “San Nicola”: finì 3-1 per i laziali che passarono in vantaggio dopo mezz’ora, subirono il pareggio dei biancorossi a metà ripresa grazie al rigore trasformato da Antenucci e nell’ultimo quarto d’ora dilagarono segnando 2 reti sfruttando gli errori dei giocatori di Cornacchini e il loro micidiale contropiede.

La partita sarà diretta dal sig. Luca Zufferli, iscritto alla sezione di Udine. E’ alla quarta stagione in serie C ed ha arbitrato quest’anno sia Bari che Viterbese. Il suo bilancio complessivo finora è il seguente: 53 gare, 190 ammonizioni, 15 espulsioni e 17 rigori concessi. Ha fatto registrare 21 vittorie in casa, 17 pareggi e 15 successi esterni. In questo campionato ha già diretto 9 partite, 2 nel girone A (Carrarese-Alessandria 1-1, Monza-Siena 0-2), 3 nel girone B (Piacenza-Padova 1-1, Cesena-Reggio Audace 0-0, Sambenedettese-Feralpi Salò 2-0) e 4 nel girone meridionale (Bari- Reggina 1-1, Potenza-Viterbese 3-0, Vibonese-Catania 5-0 e Picerno-Monopoli 0-1 ).

L’incontro sarà trasmesso in diretta TV da ELEVEN SPORTS e in radiocronaca da RADIOBARI . Fischio d’inizio allo stadio “Enrico Rocchi” alle ore 15.





About Peppino Accettura 279 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*