Viterbese-Bari, le probabili formazioni: Bari col solito assetto, Viterbese piena di assenti…



E’ arrivato il giorno della ripresa. La Serie C riapre i battenti dopo le feste e gli scioperi e il Bari tenterà da subito di approfittare del passo falso della Reggina che nell’anticipo ha perso per 3-0 contro la Cavese. Da sconfiggere c’è però una Viterbese che venderà molto cara la pelle e che sul proprio terreno ha conquistato la maggior parte dei suoi punti. I 14 risultati utili consecutivi dei galletti rappresentano un ottimo bigliettino da vista, ma è bene diffidare degli avversari, nonostante le numerose assenze con le quali i laziali dovranno inevitabilmente fare i conti. Proviamo a fare il quadro della situazione di ambo le squadre nell’immediata vigilia del match e ad abbozzare le probabili formazioni.


QUI BARI – Mister Vivavrini non ha molte soluzioni da provare e si affiderà alla consueta squadra che ha fatto tanto bene nel finale dello scorso anno. Rispetto all’ultima esibizione del 2019, rientreranno Di Cesare e Scavone, mentre mancheranno gli infortunati Neglia e Cascione. La difesa vedrà come al solito Di Cesare e Sabbione centrali, con Berra e Perrotta ai loro lati, e Costa partire ancora dalla panchina. Bianco, Hamlili e Schiavone presidieranno il centrocampo, alle spalle del trequartista Terrani. I “gemelli del gol” Antonucci e Simeri saranno ancora i terminali offensivi.

QUI VITERBESE – Mister Calabro dovrà rinunciare ad una marea di elementi, tenendo conto che Pacilli, Scalera e Svidercoschi sono ormai da considerarsi dei fuori rosa. Mancheranno infatti gli indisponibili De Falco (un ex), Simonelli, Volpe, Palermo e Antezza e gli squalificati Tounkara (autore di una doppietta nella gara d’andata al “San Nicola”), De Giorgi e Atanasov. Il tecnico potrebbe anche cambiare modulo, ma il più probabile rimane il 3-5-2. In difesa Markic si sposterebbe al centro, affiancato a sinistra da Baschirotto e a destra dall’altro ex Bianchi che potrebbe spuntarla su Milillo e Bezziccheri. A centrocampo, Besea fungerebbe da play, con l’ausilio di Bensaja e Sibilia, mentre Zanoli e Urso (che potrebbe vincere il ballottaggio con Errico) presidierebbero le fasce. La coppia d’attaccanti potrebbe essere costituita dal nuovo acquisto Bunino e dal croato Culina.

Probabili formazioni:
VITERBESE C. (3-5-2): Vitali; Bianchi, Markic, Baschirotto; Zanoli, Bensaja, Besea, Sibilia, Urso; Bunino, Culina. A disposizione: Pini, Maraolo, Milillo, Ricci, Bezziccheri, Errico, Menghi E., Molinaro, Menghi M.. Allenatore: A. Calabro.
BARI (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Hamlili, Bianco, Schiavone; Terrani; Simeri, Antenucci. A disposizione: Marfella, Liso, Esposito, Costa, Corsinelli, Awua, Folorunsho, Scavone, Kupisz, D’ursi, Ferrari. Allenatore: V.Vivarini.
ARBITRO: sig. L.Zufferli della sez. di Udine.





About Tommaso Di Lernia 395 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*