De Laurentiis: «A Viterbo occasione persa! Troppa aggressività e ci ha rimesso Hamlili. Mercato? Interverremo in maniera intelligente…»

Le dichiarazioni del presidente del Bari a proposito del pareggio di Viterbo e del mercato



Il Bari è tornato in campo dopo la lunga sosta, ma a Viterbo è andata bene solo grazie al gol del pari siglato da D’Ursi a pochi secondi dal termine. Un pareggio che ha permesso ai galletti di rosicchiare un punto alla capolista Reggina e che ha lasciato un pizzico di amaro in bocca al loro presidente, presente domenica scorsa sugli spalti del “Rocchi”.


Queste le dichiarazioni di Luigi De Laurentiis, rese ai microfoni di Radio Bari, radio ufficiale del club: «Peccato, poteva essere un’occasione ghiotta per recuperare punti. Ne abbiamo comunque recuperato uno. Abbiamo trovato un ambiente e un terreno di gioco non facili. E’ stata quindi una partita particolare. Si tornava a giocare dopo un mese di sosta, da sempre fattore problematico, con la necessità di ritrovare concentrazione e attenzione».

La squadra di casa ha davvero dato tutto in termini di impegno ed agonismo. I laziali hanno davvero dato filo da torcere ai biancorossi nonostante le tante assenze, ma il massimo dirigente dei pugliesi non si stupisce affatto: «Sappiamo bene che, quando affrontano il Bari, gli avversari si entusiasmano ancora di più e l’inizio di gara contro la Viterbese ne è testimonianza. Ho visto troppa foga ed aggressività. Il dispiacere più grande che ho è per Hamlili che ha riportato una frattura a seguito di un intervento troppo veemente di un avversario. La perdita di una pedina importante come Zaccaria e il gol in avvio della Viterbese che si è poi difesa con tutti gli effettivi in campo, non ci hanno reso il compito facile. Ben venga il bellissimo gol di D’Ursi nel finale, che dimostra la forza di non mollare mai di questa squadra capace di quindici risultati utili consecutivi, non certo un fattore da poco. Fondamentali ora le due sfide casalinghe che ci attendono, con punti preziosi da portare a casa e dove sarà fondamentale il nostro pubblico».

Proprio ai supporter baresi l’imprenditore partenopeo ha voluto spendere qualche parola di elogio: «Vorrei fare i complimenti ai nostri tifosi, anche a Viterbo molto numerosi. Si sono distinti per un tifo vivo e corretto. Con loro è come se avessimo vinto, come se avessimo centrato i tre punti. Mi ha fatto un enorme piacere, per me è un aspetto fondamentale avere una buona condotta. I nostri tifosi sono solo da elogiare».

Le ultime considerazioni hanno riguardato ovviamente il mercato. «Interverremo in maniera intelligente per potenziare e completare la rosa – si legge su sscalciobari.it – a Viterbo abbiamo ricevuto uno “schiaffetto”, per risvegliare gli animi e preparare al meglio i prossimi impegni, tutti uniti. Vogliamo continuare a lavorare duro, ancora più di prima e siamo molto motivati. La Società sta prendendo sempre più forma e ci sentiamo un pò più sicuri. Continuiamo a costruire un percorso solido, di fatti».





About Redazione barinelpallone 2738 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*