Di Cesare: «Il nostro obiettivo non cambia, sappiamo bene cosa vogliamo ottenere. A Viterbo il gol subito a freddo…»



Il primo calciatore del Bari a rilasciare interviste alla ripresa degli allenamenti, nella settimana che precede la gara contro il Rieti, è Valerio Di Cesare.


Come si legge sul sito ufficiale del club biancorosso, il capitano dei galletti è leggermente amareggiato per non essere riuscito a centrare i tre punti sul campo della Viterbese: «Normale che ci sia tanto dispiacere dopo il pari di domenica. Puntavamo al risultato pieno, ma questo è il calcio. Non è stato semplice tornare a giocare dopo un mese. Il gol subito a freddo non ci ha aiutato, ma ha permesso alla Viterbese di arroccarsi con tutti gli effettivi dietro la linea della palla e gli spazi di manovra si sono ancor più ridotti».

Bisogna farsene una ragione e guardare il bicchiere mezzo pieno. «Ce l’abbiamo messa tutta – ha continuato il 36enne numero #6 dei pugliesi – ma è andata così, con un pareggio ottenuto allo scadere che ci ha permesso comunque di allungare a 15 la serie di partite utili e rosicchiare un punto sulla vetta della classifica».

Il mezzo passo falso non abbatte il difensore romano che aspetta con ansia lo scontro diretto contro la Reggina di fine mese: «Il nostro obiettivo non cambia, che sia promozione diretta o attraverso i playoff, sappiamo bene cosa vogliamo ottenere. Adesso pensiamo a sfruttare al massimo le due gare casalinghe che ci aspettano in vista dello scontro diretto del 26 gennaio».





About Redazione barinelpallone 2573 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*