Bari-Rieti, le pagelle dei biancorossi: Simeri protagonista, Bianco si vede poco…



Continua il diuello a distanza tra la capolista Reggina e gli inseguitori.


Questa volta hanno vinto tutti, ad eccezione del Potenza che accusa un rallentamento: nelle ultime 4 partite ha ottenuto solo 4 punti.

La ripresa dopo la sosta natalizia, comunque, é stata più difficile del previsto per i calabresi che hanno stentato a superare il Bisceglie.

E mercoledì sera un’altra squadra pugliese, la Virtus Francavilla, tenterà di fermare la capolista.

Diamo un voto alla prestazione dei biancorossi contro il Rieti.

FRATTALI
6semaforo_verde
  Per oltre un’ora è stato completamente inattivo, limitandosi a qualche uscita sui cross. Nel finale è stato battuto 2 volte, anche a causa dele distrazioni dei compagni. INCOLPEVOLE
SABBIONE
6semaforo_verde
  Dopo l’nfortunio di Di Cesare è passato al eentro, in coppia con Perrotta. Non ha commesso errori. CONVINCENTE
DI CESARE
S.V.semaforo_giallo
  La sua partita è durata poco più di 10 minuti. Va verificata la gravità della distorsione al ginocchio.  
CORSINELLI
6semaforo_verde
  E’ entrato in sostituzione di Di Cesare. Ha giocato sulla fascia destra e Sabbione è passato al centro. Positiva la sua prestazione anche in fase di spinta per i frequenti cross spediti nell’area laziale. CONCENTRATO
PERROTTA
5,5semaforo_rosso
  Ha giocato da centrale difensivo, soffrendo un po’ la velocità degli attaccanti laziali. Proprio a causa della rapidità di esecuzione di Russo è stato tagliato fuori in occasione del primo gol degli amarantoceleste. POCA CONVINZIONE
COSTA
6,5semaforo_verde
  Ormai ha riconquistato a pieno titolo la fascia sinistra. Efficace in fase difensiva, è stato determinante con le sue continue proiezioni su SPINGE CON CORAGGIO
SCHIAVONE
6semaforo_verde
  Prestazione sufficiente. Buona la spinta in avanti e gli inserimenti, ma privi di continuità. MOLTO IMPEGNO
FOLORUNSHO
6semaforo_verde
  Ha sostituito Schiavone negli ultimi 10 minuti più recupero ed ha mostrato confortanti segni di ripresa. Puntuale negli interventi, ha anche avviato l’azione del quarto gol. IN CRESCENDO
BIANCO
5,5semaforo_rosso
  Ha trovato qualche difficoltà nell’impostazione e l’intero reparto non è stato impeccabile nella funzione di filtro nella zona centrale del campo. Ha mostrato indecisione quando Esposito ha battuto Frattali. SI VEDE POCO
SCAVONE
5,5semaforo_rosso
  E’ stato un rientro positivo. Non ha ancora la piena autonomia e a metà ripresa ha lasciato il posto al neo arrivato Maita, alla prima presenza in maglia biancorossa. CUCE LA MANOVRA
MAITA
6,5semaforo_verde
  Il sostituto di Hamlili è stato schierato subito in campo da Vivarini ed ha “bagnato” il suo esordio in biancorosso con un gol segnato da 25 metri con la complicità del portiere. Buon segno, considerato che al Bari mancano le reti dei centrocampisti. APPREZZABILE
TERRANI
5,5semaforo_rosso
  Si dà tanto da fare, ma rende di più quando si sposta all’esterno piuttosto che dietro le punte. Gli capitano parecchi palloni buoni sui piedi, ma siupa parecchie buone occasioni. SPRECONE
D’URSI
6,5semaforo_verde
  A metà ripresa ha preso il posto di Terrani, giocando di punta insieme a Simeri, mentre Antenucci ha assunto una posizione più arretrata. Ha impegnato la difesa avversaria, si è reso pericoloso ed ha smarcato Simeri nell’azione del gol di Neglia. SCATTANTE
SIMERI
7semaforo_verde
  Ha giocato tanti palloni ed ha pure commesso degli errori. Ma ha realizzato una doppietta ed è stato autore dell’assist per Neglia. Si conferma vicecannoniere biancorosso con 8 reti. Che altro chiedergli? PROTAGONISTA
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Ha trasformato il settimo rigore e raggiunto il reggino Corazza in vetta alla classifica dei cannonieri con 14 gol. Ha cercato la rete su azione in almeno 5 occasioni ma le condizioni del terreno non lo hanno favorito. IMPOSSIBILE DA ARGINARE
NEGLIA
6,5semaforo_verde
  Si è rivisto in campo dopo tanto tempo ed ha risposto efficacemente alla chiamata dell’allenatore. Ha segnato anche il gol della sicurezza e può rappresentare una valida alternativa per il reparto attaccanti. RITROVATO
Allenatore: VIVARINI
6semaforo_verde
  Cinque gol in 90 minuti il Bari li non aveva mai segnati in questo campionato, ma in realtà il risultato fornisce un’immagine un po’ distorta sui valori espressi dal campo. La realtà è che il Rieti, ultimo in classifica, nel secondo tempo ha creato qualche problema ai biancorossi che solo nel recupero hanno dilagato, mettendo al sicuro la vittoria. Comunque, non mancano le note positive per Vivarini: l’esordio con gol di Maita, la buona prestazione di Folorunsho, la conferma di Corsinelli, sempre pronto ad ogni emergenza, il “recupero” di D’Ursi e Neglia. VOLONTA’ DI VINCERE
Arbitro: Sig. MAGGIO
6semaforo_verde
  L’arbitro di Lodi ha sempre controllato la gara senza commettere errori rilevanti. E’ stato abbastanza tollerante sui falli di gioco, limitando a 2 i cartellini gialli, uno per parte. Forse sarebbe stata opportuna una maggiore severità per frenare il gioco rude dei laziali sul terreno in condizioni difficili a causa della pioggia. SEMPRE VICINO ALL’AZIONE





About Peppino Accettura 272 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*