Bari-S.Leonzio, le probabili formazioni: Laribi e Maita dal primo minuto? Siciliani in formazione tipo…



BARI – Tra qualche ora il Bari affronterà la Sicula Leonzio nel recupero della prima giornata del girone di ritorno che non fu disputata a fine dicembre per uno sciopero indetto dalla Lega.

Al “San Nicola” i galletti dovranno cercare come al solito i tre punti, con un occhio a quello che starà combinando nel frattempo la Reggina, nella speranza di arrivare al confronto diretto di domenica prossima con un divario in classifica inferiore agli attuali 9 punti di distacco dai calabresi.

Facciamo il punto della situazione sul match di stasera e sulle scelte che i tecnici dei pugliesi e dei siciliani sono chiamati a fare in ottica formazioni.

QUI BARI – Mister Vivarini deve rinunciare agli infortunati capitan Di Cesare e Hamlili. In difesa il tecnico deve solo scegliere chi disporre sulla destra tra Corsinelli e Berra, al quale è stato concesso un turno di riposo contro il Rieti, probabilmente per preservarlo in vista dell’impegno ravvicinato di oggi. Per il resto, ci saranno certamente Costa a sinistra e la coppia Sabbione-Perrotta al centro. A centrocampo è probabile che il nuovo acquisto Maita, il quale ha già esordito con gol qualche giorno fa, venga schierato dal primo minuto insieme a Schiavone per affiancare Bianco. Alle spalle degli attaccanti Simeri ed Antenucci, per il ruolo di trequartista ci sono ben tre alternative: provare da subito il neo biancorosso Laribi (che potrebbe essere la prima soluzione), ricorrere a D’Ursi (che sembra essere in uno stato di forma eccellente) oppure ricorrere al solito Terrani.

QUI S.LEONZIO – Mister Grieco non ha emergenze di rilievo e dovrebbe schierare un 3-5-2, con lo scopo di fare densità al centro ed ergere una diga che possa rintuzzare gli attacchi avversari. L’undici titolare non dovrebbe discostarsi da quello mandato in campo domenica scorsa. Bachini guiderebbe quindi la difesa, mentre Bucolo e Palermo agirebbero ai lati di Maimone, con Parisi e Sabatino sulle corsie laterali. Scardina e Catania costituirebbero la coppia d’attacco.

Le probabili formazioni:
BARI (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Perrotta, Costa; Maita, Bianco, Schiavone; Laribi; Simeri, Antenucci. A disposizione: Marfella, Corsinelli, Cascione, Esposito, Awua, Scavone, Folorunsho, Kupisz, Neglia, Terrani, D’ursi, Ferrari. Allenatore: V.Vivarini.
S.LEONZIO (3-5-2): Adamonis; Tafa, Bachini, Sosa; Parisi, Bucolo, Maimone, Palermo, Sabatino; Catania, Scardina. A disposizione: Governali, Polverino, De Rossi, Ferrara, Ferrini, Lia, Sicurella, Grillo, Lescano, Terranova. Allenatore: V.Grieco.
ARBITRO: sig. F.Giaccaglia della sez. di Jesi. Assistenti: sig. A.Piedipalumbo della sezione di Torre Annunziata e sig. A.Nasti della sezione di Napoli.





About Tommaso Di Lernia 482 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*