L’amarezza di Denis (Reggina): «Pareggio che ci va stretto. Il gol del Bari era in fuorigioco di 2 metri…»



E’ amareggiato German Denis nel post gara per il risultato finale della gara di cartello odierna tra la sua Reggina e il Bari.


Il pareggio non gli va proprio giù e le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Bari sono anche un tantino polemiche nei riguardi del direttore di gara: «È difficile fare un’analisi di questa partita. Soprattutto nel secondo tempo, abbiamo messo sotto il Bari e abbiamo giocato come sa fare la Reggina. Non meritavamo di pareggiare così, per un errore clamoroso dell’arbitro. Due metri di fuorigioco sono tanti. Posso capire quando la posizione è “a filo”, ma quando è evidente, non può capitare. Siamo contenti lo stesso e dobbiamo continuare a lavorare».

Il momento della squadra di mister Toscano non è indubbiamente eccezionale. Quattro punti nelle prime 4 gare del girone di ritorno non rappresentano un bottino all’altezza della squadra “ammazzacampionato” ammirata nel girone d’andata, ma ” El Tanque” pare non preoccuparsi più di tanto. «Sappiamo che in questa categoria ci sono delle squadre molto difficili da affrontare – ha affermato il 38enne argentino –  ma noi fino ad adesso siamo stati all’altezza. Magari in queste ultime due o tre partite era logico che avessimo un calo di tensione. Nel secondo tempo si è però ho vista quella Reggina che ha fatto bene per tutto il girone d’andata. Il mio gol? Sono felice nonostante l’amarezza per il pareggio finale. Il punto ci va stretto…».

In chiusura il numero #19 dei calabresi ha dato il suo giudizio sul Bari visto oggi: «Avevamo studiato il Bari e sapevamo che hanno un organico importante e potevano metterci in difficoltà. Noi siamo stati bravissimi a non lasciar loro spazio perché hanno dei grandi calciatori».





About Redazione barinelpallone 2770 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

10 Comments

  1. Se un calciatore lancia il pallone in direzione di un proprio compagno che si trova in posizione irregolare, e durante la traiettoria il pallone viene deviato da un calciatore difendente, il calciatore in fuorigioco che tocchi il pallone subito dopo di lui non sarà considerato aver tratto vantaggio e quindi non sarà sanzionato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*