STATISTICHE E CURIOSITA’ – Bari: 8 punti da recuperare. Al termine del campionato…



OTTO PUNTI DA RECUPERARE – Mancano 13 giornate alla conclusione del campionato e il distacco tra Reggina e Bari è risalito a 8 punti. Questa è la nuova situazione dopo la 18^ vittoria dei calabresi, nello scontro diretto con la Ternana (alla quinta sconfitta stagionale), e il 9^ pareggio per i biancorossi ottenuto a Monopoli.  La squadra biancoverde ha pareggiato solo 3 volte, contro la Ternana a fine gennaio e 2 volte con il Bari, all’andata e al ritorno. Nulla è ancora deciso, considerato che mancano due mesi e mezzo alla fine del campionato e sono previsti anche 2 turni infrasettimanali che possono sconvolgere la classifica.


PLAYOFF PRIVILEGIATI PER IL SECONDO POSTO FINALE – Si può ancora puntare alla vittoria nel girone, ma sarà opportuno impegnarsi a fondo per conservare comunque la seconda posizione che consente di sfruttare 3 privilegi: innanzi tutto la discesa in campo al terzo turno, saltando così le due partite secche della prima fase dei gironi e le altre due gare (andata e ritorno) del primo turno della fase nazionale;  poi giocare la seconda gara in casa e infine sfruttare la migliore posizione in campionato per superare il turno in caso di parità dopo le due partite.

MARATONA AL TERMINE DEL CAMPIONATO – Effettivamente, si presenta molto lunga la coda dei playoff alla fine del campionato. Infatti ai playoff partecipano ben 28 squadre, tutte quelle piazzatesi tra il 2° e il 10° posto di ognuno dei 3 gironi più la vincitrice della Coppa Italia di serie C. Scenderanno subito in campo le classificate dal 5° al 10° posto che dovranno giocare ben 10 partite per arrivare fino in fondo. I primi due turni si giocano in gara unica e si resta nell’ambito di ogni girone. Poi si passa ai due turni della fase nazionale con partite di andata e ritorno senza supplementari e rigori: si qualificano le formazioni meglio piazzate in campionato. Infine si disputerà la Final Four tra le 4 squadre rimaste in lizza, con gare di andata e ritorno, supplementari e rigori. In definitiva, le squadre classificate in campionato al 2° posto giocheranno al massimo 6 partite, quelle piazzate al 3° posto e la vincitrice della Coppa Italia disputeranno 8 gare  per arrivare fino in fondo e infine una in più, 9, le formazioni che concluderanno la stagione in 4^ posizione.





About Peppino Accettura 279 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*