Antenucci: «Le gare contro Cavese e Ternana non sono decisive. Coltiviamo insieme l’entusiasmo…»



Nelle ore che precedono la sfida contro la Cavese e a qualche giorno dal successivo impegno a Terni, a suonare la carica per il Bari è il suo bomber.

Mirco Antenucci ha le idee chiare sulle prossime gare da giocare: «Le trasferte contro Cavese e Ternana segnano sicuramente un passaggio molto importante per il campionato, ma non decisivo. Sono due sfide delicate, per motivi diversi, contro due avversari forti. Noi siamo consapevoli della nostra forza e dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, magari anche qualcosina in più, credendoci fino alla fine perché ne abbiamo le possibilità».

Con 17 reti il 35enne abruzzese è il capocannoniere del girone C di serie C, ma per lui fare centro non è una priorità assoluta: «Il record di gol non è tra i miei pensieri, ma farne il più possibile sì, perché vorrebbe dire aiutare la squadra. I gol portano benefici, punti, vittorie. Sono le cose che contano maggiormente».

Il numero #7 dei galletti ha infine lanciato un messaggio ai tifosi. «Ho un messaggio semplicissimo – si legge sul sito ufficiale del club – coltiviamo insieme l’entusiasmo, ci può portare al risultato finale. Bisogna farlo assieme, squadra, città, tifosi che vengono allo stadio. Ho vissuto esperienze simili dove ho avuto la fortuna di vincere e quel legame forte tra squadra e tifosi è sempre risultato determinante. La piazza di Bari la conosciamo e noi abbiamo bisogno dei nostri tifosi».





About Redazione barinelpallone 2807 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*