Giudice Sportivo di C: due giornate a Cacioli del Bari. Gli irpini Alfageme e l’ex Pozzebon salteranno Bari-Avellino. Diffidato Arena del Monopoli…



In relazione alla 27esima giornata del campionato di serie C, il Giudice Sportivo Sostituto Avv. Cosimo Taiuti, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, ha reso noto le proprie decisioni.


Nel comunicato non compaiono provvedimenti nei riguardi di calciatori del Bari, bensì di Luca Cacioli. Il collaboratore tecnico biancorosso si è reso responsabile di un “atto di violenza verso un tesserato della squadra avversaria, al termine della gara” contro la Cavese ed è stato squalificato per due turni oltre a ricevere una multa di 500 euro. Restano ancora sotto diffida sia Schiavone che Frattali che dovranno stare attenti nelle prossime gare a non ricever un ulteriore cartellino giallo. Da segnalare infine la VII infrazione di Raffaele Bianco e la II di Laribi e Scavone, tutti ammoniti domenica scorsa al “Menti” di Castellammare di Stabia.

Dopo aver affrontato la Ternana, i galletti giocheranno al San Nicola domenica prossima alle 17:30 contro l’Avellino che però dovrà fare certamente a meno degli attaccanti Alfageme e Pozzebon. Il primo è stato infatti squalificato per ben 3 giornate , mentre il secondo (che è un ex, avendo indossato la maglia barese nella stagione scorsa in serie D, disputando 24 gare e segnando 3 gol) è stato appiedato per 2 turni. Dovrà stare attento invece il difensore Parisi a non farsi ammonire oggi, nella gara che gli irpini giocheranno contro la Paganese, in quanto diffidato.

Per quanto riguarda il Monopoli, da segnalare la diffida per Matteo Arena, arrivato alla IV infrazione dopo il giallo di domenica scorsa.

Nel seguito riportiamo le decisioni relative alle squadre del girone C.

SQUALIFICHE CALCIATORI
3 giornate:
Alfageme Luis Maria (Avellino) perché entrava sul terreno di gioco protestando vivacemente e rivolgendo frasi minacciose verso un dirigente della squadra avversaria; successivamente proferiva  frasi offensive e irriguardose nei confronti di un addetto federale.
2 giornate:
Pozzebon Demiro (Avellino) per comportamento provocatorio e osceno nei confronti di sostenitori della squadra avversaria.
1 giornata:
Tounkara Mamadou (Viterbese Castrense) espulso per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco; Perri Matteo (Paganese) per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario; Nunzella Leonardo (Virtus Francavilla) per aver proferito una frase blasfema; Bianchi Nicolo (Reggina); Maimone Giuseppe (Sicula Leonzio), De Falco Andrea (Viterbese Castrense).

AMMENDE
€ 2.000,00 al CATANZARO perché propri sostenitori, in campo avverso, lanciavano nel corso del secondo tempo un bicchiere pieno di liquido e una scatola in plastica sul terreno di gioco, senza conseguenze; i  medesimi danneggiavano quattro seggiolini del settore loro riservato.
€ 1.500,00 alla CAVESE perché propri sostenitori indirizzavano verso la panchina avversaria alcuni sputi che raggiungevano un componente.





About Redazione barinelpallone 2749 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*