Ciofani: «Ci crediamo tanto e, in un modo o nell’altro, ce la dobbiamo fare! La voglia di raggiungere…»



Poche ore separano ormai il Bari dalla finale play off contro la Reggiana. In palio c’è la serie B e a suonare la carica è Matteo Ciofani che, in un video diffuso sui canali ufficiali del club biancorosso, nasconde a malapena la propria emozione: «Ci siamo! Era quello che volevamo tutti, è ciò per cui ci siamo preparati e che avevamo sperato. E’ arrivata, tra mille situazioni discordanti, belle e brutte, e alla fine ci siamo. Durante il lockdown siamo sempre stati fiduciosi che si potesse riprendere a giocare. Siamo stati messi dalla società nelle condizioni di allenarci bene e ci siamo ripresentati al meglio. Abbiamo ora quest’ultimo tassello da aggiungere e possiamo giocarci la possibilità di coronare il nostro sogno».


Il 32enne di Avezzano ha poi voluto fare un passo indietro per ricordare la semifinale contro la Carrarese: «Venerdì è stata una partita molto altalenante perché prendere gol al 90′ è stata una doccia gelata per tutti e sono riaffiorati in mente i peggiori pensieri possibili. La grandezza di una squadra è però anche la forza mentale e noi abbiamo dimostrato di averla».

Il numero #18 dei galletti è esperto di spareggi e può asserire con sicurezza che siano arrivare in fondo le più meritevoli: «Quello di domani sarà il mio quinto playoff giocato. Posso dire che questi spareggi siano un capitolo a parte e non ci sono nè pronostici né squadre favorite. Penso che i valori siano usciti fuori sebbene quella di quest’anno sia stata una situazione strana. Sono arrivate in finale le migliori seconde ed è giusto così».

Su cosa potrà risultare decisivo al “Mapei Stadium”, l’ex Pescara e Frosinone non ha dubbi: «Sicuramente l’approccio mentale! In questo tipo di gare, i dettagli fanno la differenza. L’abbiamo visto nella partita contro la Carrarese, durante la quale abbiamo sbagliato un dettaglio al 90′ e abbiamo preso un gol che avrebbe potuto vanificare tutto. La voglia di raggiungere qualcosa di importante farà il resto».

Il difensore del Bari ha concluso il proprio intervento con poche, significative parole: «Ci crediamo tanto e, in un modo o nell’altro, ce la dobbiamo fare».





About Redazione barinelpallone 2770 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*