Pari e patta tra Monopoli e Bari. Menegatti protagonista, Montalto sfiora il colpaccio al 90’…



Nella sesta giornata del girone C di serie C, termina a reti bianche il derby tra Monopoli e Bari dopo una gara molto vivace e godibile. I biancorossi rimangono in dieci uomini negli ultimi minuti, ma rischiano di fare bottino pieno con Montalto proprio allo scadere, col portiere biancoverde che compie uno dei tanti miracoli di una prestazione maiuscola.

LE FORMAZIONI
Mister Auteri deve ancora fare a meno di Andreoni, De Risio e Simeri, ma può contare sul ritrovato Hamlili. Sabbione guida la difesa, affiancato da Celiento e Di Cesare. Sulle fasce di centrocampo agiscono Ciofani e D’Orazio, con Bianco e Maita a fare densità, mentre il trio d’attacco è composto da Citro, Antenucci e D’Ursi con Marras che parte dalla panchina.
Mister Scienza, oggi non in panchina perché squalificato, non può disporre in difesa di Fusco, Bastrini, Tazzer e Mercadante e nella difesa a tre ci sono Sales e Nicoletti ai fianchi di Giosa. Il cervello di centrocampo è Giorno, mentre in attacco giostrano Marilungo e Montero con Paolucci alle loro spalle.

LA GARA
La gara è vivace sin dalle sue prime battute. Il primo tentativo di un certo rilievo porta la firma di Citro e subito dopo è D’Ursi a provarci da fuori area, ma in entrambe le occasioni Menegatti non si fa sorprendere. Al 18’ Ciofani prende la mira dal limite ma il suo esterno destro termina al lato. Rispondono i padroni di casa con un lancio invitante di Marilungo per Paolucci, ma Frattali esce con tempestività e sventa la minaccia. Al 22’ i gabbiani vanno vicini al gol con Lombardo la cui punizione a giro centra in pieno il palo. Subito dopo, Bianco deve uscire per problemi fisici e al suo posto entra Lollo. Al 37’ un assist di Marilungo innesca l’incursione di Paolucci che, nonostante la guardia di Di Cesare, conclude col mancino sfiorando il palo opposto. Poco prima dell’intervallo, prima Piccinni impegna Frattali dalla distanza e poi Citro ci prova di testa, ma l’incornata è debole e Menegatti blocca in scioltezza.
I biancorossi si ripresentano in campo con Candellone al posto di Citro e all’8’ il numero 18 ospite spara alto dal limite. Dopo pochi istanti fa meglio D’Orazio che calcia bene e costringe l’estremo difensore avversario alla deviazione in corner. Menegatti si supera nuovamente al 13’ quando Antenucci finta su Sales e lascia partire un tiro a giro sul quale il portiere di casa è costretto a smanacciare ancora in angolo. Montalto rileva D’Ursi ed Antenucci si dispone alle spalle delle punte. A dieci minuti dal termine Auteri fa entrare Marras al posto di D’Orazio e schiera la squadra in un iperoffensivo 4-2-4. In realtà a rendersi pericoloso è subito il Monopoli con un tiro-cross di Zambataro che Frattali respinge di pugni in tuffo. Al 41’ i galletti restano in 10 per l’espulsione di Sabbione che atterra l’appena entrato Guiebre, sgusciante sulla sinistra, e rimedia il secondo giallo e quindi il rosso. Lollo si sposta al centro della difesa e Antenucci arretra a centrocampo. Nonostante l’inferiorità numerica, i biancorossi non rinunciano ad attaccare. Un sinistro di Maita dalla distanza è neutralizzata da Menegatti che poi deve davvero sfoderare una grande parata sul colpo di testa in tuffo di Montalto sul cross di Marras. Termina 0-0 ed è forse proprio quello il risultato più giusto, sebbene una vittoria del Bari non avrebbe fatto gridare certamente allo scandalo.

Tabellino
MONOPOLI-BARI 0-0
MONOPOLI
(3-4-1-2): Menegatti; Sales, Giosa, Nicoletti; Lombardo (dal 40′ st Guiebre), Piccinni, Giorno, Zambataro; Paolucci (dal 22′ st Vassallo); Marilungo (dal 21′ st Starita), Montero (dal 25′ st Santoro). A disposizione: Pozzer, Oliveto, Antonacci, Basile, Arena, Arlotti, Nina, Rimoli. Allenatore: G.Marasciulo (al posto dello squalificato G.Scienza).
BARI
(3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani, Maita, Bianco (dal 25′ pt Lollo), D’Orazio (dal 35′ st Marras); Citro (dal 1′ st Candellone), Antenucci, D’Ursi (dal 23′ st Montalto). A disposizione: Marfella, Liso, Perrotta, Corsinelli, Minelli, Hamlili, Semenzato. Allenatore: G.Auteri.
ARBITRO
: sig. E.Feliciani della sez. di Teramo. Assistenti: G.Di Giacinto della sez. di Teramo e G.Basile della sez. di Chieti.
AMMONITI:
Marilungo e Sales (M); D’Orazio e Sabbione (B).
ESPULSI
:  al 41′ st Sabbione (B) per doppia ammonizione.
NOTE:
serata fredda, terreno in precarie condizioni; spettatori: 600; angoli: 3-2 per l’ Bari; recuperi: 1′ pt e 4′ st.





About Tommaso Di Lernia 482 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*