Bari-Catania, le pagelle dei biancorossi: Maita sale in cattedra, Ciofani sfortunato…



Sono 4 le squadre che hanno già preso il largo, Ternana (che ha giocato una partita in più), Bari, Teramo e Avellino (che deve recuperare una gara).

Sono tutte ancora imbattute e viaggiano al ritmo di quasi 2 punti e mezzo a partita. In realtà la classifica si presenta decisamente provvisoria, considerati i tanti recuperi in programma, già nei prossimi giorni. Dai primi risultati si può trarre una conclusione: i biancorossi saranno tra i protagonisti della stagione.

Diamo un voto alla prestazione dei galletti impegnati contro il Catania da mister Auteri.

FRATTALI
6,5semaforo_verde
  E’ stato sempre attento e ben piazzato tra i pali, bloccando con disinvoltura le numerose conclusioni, anche dalla distanza, da parte dei giocatori siciliani. Bravissimo nel finale quando con un volo spettacolare ha negato il gol a Emmausso , impedendogli di riaprire la partita sul 3-1. RASSICURANTE
CELIENTO
6,5semaforo_verde
  Contro attaccanti veloci ha messo in mostra le sue capacità di marcatore scattante e agile. Non si è distratto dal controllo di Gatto, tralasciando le proiezioni in avanti. Comunque a metà del primo tempo ha concluso una discesa sulla fascvia con un cross preciso per Lollo che ha colpito di testa ma il portiere gli ha negato il pareggio. NON SBAGLIA UN COLPO
MINELLI
6,5semaforo_verde
  Auteri ha avuto fiducia nel ragazzo schierandolo al centro della difesa al posto dello squalificato Sabbione. E’ stato un vero gigante e con la sua potenza fisica ha dominato nell’area di rigore biancorossa. FIDUCIA BEN RIPOSTA
DI CESARE
7,5semaforo_verde
  Il capitano ha avuto la possibilità di giocare in posizione più avanzata considerato che i siciliani, per difendere l’insperato vantaggio, si sono racchiusi nella loro metà campo.Ha realizzato la rete del pareggio dopo aver messo in crisi da solo la difesa siciliana. SPETTACOLARE
CIOFANI
6semaforo_verde
  Ha segnato in maniera piuttosto goffa l’autorete che ha portato il Catania in vantaggio dopo dieci minuti e la sua prestazione è stata condizionata da questo episodio. Si è ripreso nel secondo tempo. SFORTUNATO
MAITA
7,5semaforo_verde
  Ha conservato la lucidità anche quando la squadra era in confusione. Ha organizzato il gioco biancorosso con grande freddezza e personalità. Allarma la sua uscita durante il recupero finale, accusando un dolore alla coscia. SALE IN CATTEDRA
LOLLO
6,5semaforo_verde
  E’ stato preferito a Bianco, tenuto a riposo a scopo precauzionale. E’ stato un utile collaboratore per Maita e solo un miracolo compiuto dal portiere gli ha impedito di pareggiare a metà del primo tempo, a conclusione di un suo inserimento in area che ha sorpreso i difensori siciliani. A TUTTO CAMPO
D’ORAZIO
6semaforo_verde
  Questa volta la sua prestazione è stata un po’ al di sotto delle aspettative. Ho trovato non poche difficoltà a sforndare sulla sinistra, anche perché i rossoazzurri hanno chiuso tutti i varchi nel primo tempo. DINAMICO E DISORDINATO
SEMENZATO
6semaforo_verde
  Ha sostituito D’Orazio a metà ripresa, qualche minuto dopo il gol del 3-1. Ha avuto vita facile perché la reazione del Catania a quel punto è stata poco intensa. GARA SENZA FRONZOLI
MARRAS
6,5semaforo_verde
  Nel primo tempo si è leggermente accentrato, andando a sbattere sul muro siciliano. Nella rIpresa è tornato ad allargarsi sulla fascia e porprio un suo traversone dalla destra ha costretto Claiton Dos Santos alla deviazione che ha sorpreso il suo portiere. NON SI RISPARMIA
CITRO
7semaforo_verde
  E’ subentrato a Marras a risultato acquisito ed ha contribuito ad aumentare il bottino provocando il calcio di rigore: la sua battuta non è stata impeccabile ma ha mostrato ottimi riflessi nel ribattere in gol la respinta del portiere. PROGRESSI EVIDENTI
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Non ha segnato ma ha costruito con grande classe la rete della sicurezza, mostrandosi altruista perché ha regalato a Montalto la palla del gol. Non ha calciato il rigore perché era uscito un minuto prima dal campo. INDISPENSABILE
HAMLILI
S.V.semaforo_giallo
  Si è rivisto in campo uno dei protagonisti dello scorso campionato. Risolti i problemi con la società, sicuramente potrà tornare utile alla squadra considerata la lunghezza della stagione.  
D’URSI
6semaforo_verde
  Non è riuscito a saltare l’uomo e a farsi spazio nella ragnatela costruita dai siciliani davanti all’area di rigore. Auteri lo ha sostituito subito dopo il riposo. NON PUNGE
MONTALTO
6,5semaforo_verde
  Ha sostituito D’Ursi ma è rimasto in campo poco più di 20 minuti, tempo sufficiente a mettere a segno il gol del 3-1 a conclusione di un esemplare contropiede condotto con Antenucci. PROVVIDENZIALE
CANDELLONE
6,5semaforo_verde
  Col fisico che si ritrova ha bisogno di giocare per trovare la migliore condizione. Ha il merito di aver avviato la ripartenza, su errore di un difensore avversario, che ha provocato il rigore su Citro. INTRAPRENDENTE
Allenatore: AUTERI
7semaforo_verde
  L’approccio alla gara è stato davvero imprevisto. Il Catania si è chiuso dopo il vantaggio e per tutti il primo tempo le manovre del Bari si sono infrante sulla linea difensiva. L’inserimento di Montalto ha sbloccato la gara e poi gli altri cambi hanno mutato volto alla squadra. Non ha smesso di agitarsi in panchina fino a quando i biancorossi non hanno messo al sicuro il risultato. APPORTA I GIUSTI CORRETTIVI
Arbitro: Sig. D’ASCANIO
6,5semaforo_verde
  L’arbitro marchigiano non ha mai perso il controllo della partita ed ha diretto senza affanni e senza errori. NON HA SBAGLIATO NULLA





About Peppino Accettura 309 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*