Bari, Auteri chiamato a scelte definitive. Il turn-over non è sempre possibile…



Con un trittico terribile – Juve Stabia, Potenza, Ternana, il Bari guarda al futuro con moderato ottimismo. In attesa di conoscere i due calciatori positivi al Covid-19, Auteri è chiamato ad un pronto riscatto dopo il capitombolo nel derby di Foggia. Il mister dovrà trovare la quadratura del cerchio e, soprattutto, cominciare ad affidarsi ad un undici titolare che potremmo definire stabile. C’è poi la questione modulo, per qualcuno Bibbia del calcio, per qualcun altro solo numeri messi a caso su una lavagna.

La verità, come sempre, vive nel mezzo. Quei numeri servono per consentire ai calciatori a disposizione di rendere al massimo secondo quelle che sono le loro caratteristiche tecniche. Altrimenti si rischia di cadere nell’equivoco Sacchi, tecnico magistrale che, tuttavia, durante i campionati del mondo del 1994 disputati negli Stati Uniti d’America, decise di sacrificare Beppe Signori, straordinario cannoniere, lungo la fascia laterale in nome del tanto osannato 4-4-2.

Sarà fondamentale capire se il 3-4-3 visto fino ad ora a Bari è il modulo più congeniale agli elementi in rosa. Auteri è tecnico saggio e preparato, e non avrà problemi a dirimere questo dubbio. Più complicato sarà accontentare tutti i calciatori a disposizione, perché tutti possiedono straordinarie doti tecniche e vorrebbero sempre scendere in campo. Alla lunga tale situazione potrebbe generare malumori. Meglio cominciare a mettere le cose in chiaro, definendo le gerarchie.

Operazione necessaria anche e, soprattutto, per affinare determinati meccanismi. Sia in difesa, dove continua a tener banco il ballottaggio SabbioneMinelli, sia a centrocampo dove al perno Maita, Auteri ha alternato Lollo e Bianco. La sensazione è che De Risio, una volta smaltiti i problemi fisici, si prenderà la maglia da titolare. Auteri dovrà necessariamente – per il bene del Bari – scontentare qualcuno. D’altronde è risaputo, con troppi galletti nel pollaio a cantare non si fa mai giorno. 





About Raffaele Garinella 9 Articoli
Medico, specialista in psichiatria, e giornalista pubblicista. Da sempre appassionato di calcio, collabora con diversi giornali, Tv e agenzie stampa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*