Candellone: «Siamo scesi in campo sin da subito col piglio giusto. Il gol mi manca…»

Le dichiarazioni della punta del Bari dopo la larga vittoria a Potenza



Al termine della gara vinta a Potenza dal Bari, in conferenza stampa è intervenuto Leonardo Candellone, apparso decisamente contento dell’esito del match giocato al “Viviani”.

L’attaccante del Bari ha spiegato che il gruppo è entrato sul terreno di gioco deciso a fare risultato: «Sapevamo che quella di stasera sarebbe stata una partita dal tono agonistico molto importante. Per questo motivo siamo scesi in campo sin da subito col piglio giusto e siamo arrivati sempre sulle prime palle. Ci abbiamo messo un po’ di cattiveria al momento giusto e siamo stati abbastanza cinici. Oggi penso che si sia vista la nostra bravura nel far girare la palla, nell’attaccare la porta e nel difendere con ordine. Questa gara rappresenta un punto di partenza».

Ogni volta che il Bari ha esordito in una partita con il coltello tra i denti, è sempre riuscito a fare risultato. Questa analisi trova d’accordo il numero #18 dei galletti: «Quando si parte con maggiore timore, si rischia di subire. Quando invece l’approccio alla gara è più convinto, si attacca più alto l’avversario e non gli dai spazio per farti attaccare».  

L’ex Pordenone ha convinto più di altre volte, soprattutto quando ha giocato per la squadra sulla fascia sinistra dopo l’ingresso in campo di Simeri. L’unico piccolo cruccio dell 23enne torinese è rappresentato dal non essere riuscito a gonfiare la rete. «Personalmente credo di aver fornito una buona prova – ha concluso la punta piemontese – ho cercato come sempre di dare una mano alla squadra. A volte può andare meglio, altre volte peggio, ma l’impegno non manca mai. Sicuramente sarebbe stato bello fare gol. Mi manca, certo, perché di mestiere faccio l’attaccante, ma credo che arriverà presto. Un attaccante è ovvio che viva anche per il gol, che è una cosa certamente importante, ma lo è anche far salire la squadra al momento giusto in modo da farla rifiatare. Segnare però aiuta in termini di consapevolezza e di autostima. Speriamo di sbloccarci contro la Ternana…».





About Tommaso Di Lernia 482 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*