Camplone: “Ottimo punto contro una corazzata come il Bari. C’era un rigore netto per noi…”

Il tecnico pescarese recrimina anche per un rigore nel recupero



Andrea Camplone
Andrea Camplone

CESENA (FC)  – Al termine del pareggio interno per 1-1 contro il Bari di Stefano Colantuono, il tecnico pescarese Andrea Camplone è apparso abbastanza soddisfatto della reazione mostrata dai suoi ragazzi oggi pomeriggio dopo essere passati in svantaggio: “Davanti avevamo una corazzata – ha dichiarato – credo che sia stata la regina del mercato invernale. Basta vedere i giocatori in campo, tutti giocatori forti per questa categoria. Diciamo che la squadra ha retto bene l’urto iniziale, il Bari fino ad oggi non era mai stato così aggressivo e basta vedere le altre partite. Siamo stati bravi a reagire. Abbiamo preso gol sull’unica azione che abbiamo concesso su palla inattiva ai nostri avversari, poi per il resto loro non sono stati molto pericolosi. Contro una grande squadra abbiamo avuto due, tre buone occasioni. Poi nel secondo tempo è normale che noi venissimo fuori e loro sono calati un attimo anche perché non potevano tenere quei ritmi così alti per tutta la partita. Abbiamo quindi fatto la partita che volevamo fare, peccato perché si poteva anche vincere“.
Camplone ha qualcosa da recriminare su un rigore, a suo avviso solare, non assegnato nei minuti finali: “Peccato al 94′ c’era un rigore netto per noi, ma non ce l’hanno dato. Meglio non aggiungere altro, qui meno si parla e meglio è. Accettiamo quello che ha visto l’arbitro. Adesso però lasciamo perdere, ci prendiamo il punticino che fa morale e andiamo avanti consapevoli della nostra forza perché questa squadra quest’oggi ha disputato contro un ottimo avversario una grandissima partita“.
Secondo l’ex allenatore dei galletti, il Bari è calato nella ripresa per aver mostrato subito le proprie mosse: “Loro hanno perso terreno nella ripresa in quanto si sono giocati sin dall’inizio le loro carte, noi siamo stati bravi da parte nostra a non concedergli tante occasioni e a resistere nonostante lo svantaggio. Si vede che hanno qualità anche per il grande giro palla che hanno fatto per tutto l’arco del primo tempo e anche in parte nella ripresa“.
[Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato a Cesena D.Brandonisio]





About Francesco Margiotta 835 Articoli
Collaboratore e Giornalista Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio.

1 Comment

  1. Io credo di aver visto una corrida non una partita di calcio purtroppo ci si mette anche il direttore di calcio contro il Bari fischiava punizioni e cartellini gialli tutto questo specie dopo il vantaggio del Bari quindi in definitiva il Bari viene sempre danneggiato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*