PROMOZIONE (Gir.A) – O.Bitonto e N.Molfetta corsare a Canosa e Polignano. Al Corato il derby contro la V.Bitritto, pareggiano F.Altamura e Trulli E Grotte. Perde ancora la R.Rutoglianese

La giornata calcistica delle squadre della provincia barese



Share
I festeggiamenti dell'Omnia Bitonto vittoriosa a Canosa
I festeggiamenti dell’Omnia Bitonto vittoriosa a Canosa

Nella 24esima giornata del girone A di Promozione, l’Omnia Bitonto compie l’ennesimo passo verso la promozione vincendo in rimonta a Canosa. La formazione guidata da Benny Costantino passa inaspettatamente in svantaggio al quarto d’ora grazie alla rete di Sgarra e facendosi viva solo con un palo di Loseto. Nel secondo tempo, i biancoblù escono con decisione dal guscio e infilano la porta difesa da Camerino con bomber Lacarra, Diagne e M.Fumai. Alle spalle della capolista continua come un rullo compressore la rincorsa del Corato che asfalta sul proprio terreno la Virtus Bitritto per 4-0. A sbloccare il derby provinciale è Scaringella con un’azione personale e a chiudere virtualmente il match già nel primo tempo sono le reti di Di Pinto e di Grieco. A rendere ancora più larga la settima vittoria consecutiva dei neroverdi è nella ripresa Cannillo che di testa sfrutta a dovere un corner di Pasculli. Nel secondo derby proposto dal calendario, la Nuova Molfetta espugna il campo del Polimnia grazie ad un acuto di Sebino Terrone che inguaia ulteriormente la compagine rossoverde guidata da mister Di Spirito. Termina in pareggio la sfida tra Real Siti e Fortis Altamura con i murgiani che si portano in vantaggio con Ardino. A riportare in equilibrio le sorti della gara è Lacerenza a metterla dentro sugli sviluppi di un corner a pochi attimi dal riposo. Nel secondo tempo, i falchetti sfiorano il colpaccio e hanno il demerito di fallire una ghiottissima opportunità dal dischetto proprio con Ardino. Con lo stesso risultato si conclude anche la trasferta del Trulli E Grotte a Spinazzola. A decidere il risultato sono i gol di Daddato per gli ospiti e di Di Noia per i padroni di casa. Ormai praticamente spacciata la Rinascita Rutiglianese che perde per l’ennesima volta in casa. Contro il San Marco, a decidere è un grandissimo tiro dalla distanza di Iannacone ad inizio ripresa.
Nel seguito riportiamo i resoconti delle gare Canosa-O.Bitonto e R.Rutiglianese-San Marco elaborati dagli addetti stampa della società bitontina e di quella rutiglianese, pubblicati sui canali ufficiali dei rispettivi club.

———————————-

UNA GRANDE RIMONTA NEL SECONDO TEMPO ED UNA VITTORIA CON DEDICA SPECIALE!
di Nicolangelo Biscardi (Responsabile Ufficio stampa e comunicazione ASD Omnia Bitonto)

L’Omnia Bitonto sbanca il “San Sabino” di Canosa battendo i rossoblu di casa per 3-1: primo tempo negativo per l’Omnia, che va sotto al 16′ con la rete di Sgarra e soffre troppo, rischiando tantissimo in tre circostanze e sfiorando il gol solo col palo di Loseto. Nella ripresa però è tutt’altra storia, ed è tutt’altra Omnia: in campo rientra la squadra che tante volte si è vista in questa stagione ed è vittoria. Pareggia Lacarra al 51′, servito da un assist perfetto di Gernone. Il match è combattuto e i bitontini devono aspettare l’80’, quando Loseto inventa un cioccolatino per l’inserimento di Diagne, che trafigge Camerino per il vantaggio. Sulle ali dell’entusiasmo l’Omnia fa tris all’83’: Lacarra inventa un tracciante sublime che libera in area di rigore sulla destra Massimo Fumai, che controlla e di rasoterra fa 1-3. Grandissima Omnia nella ripresa e Canosa al tappeto. Cuore, orgoglio, la voglia di dimostrare il perché si è lassù e di meritare quella posizione occupata da inizio stagione. Vittoria con tanto dedica finale al neoarrivato Vincenzo Mancazzo, figlio del direttore generale Francesco Mancazzo. Perché prima di tutto l’Omnia è una grande famiglia. In classifica, sono tre punti pesantissimi per conservare la vetta e respingere l’assalto del Corato: restano 6 le lunghezze di vantaggio a 6 giornate dal termine. Prossimo impegno, domenica a San Pio contro la Rinascita Rutiglianese. Grandissimi ragazzi!

CANOSA CALCIO–OMNIA BITONTO 1–3
CANOSA CALCIO: Camerino, Lacerenza (Dell’Oglio), Cardinale, Conte (Farid), Cafagna, Lops, Di Molfetta, Angarano, Lombisani, Loseto (Caputo), Sgarra. A disp. Lovino, Di Gennaro, Da Silva, Di Giovinazzo. All. Pesce.
OMNIA BITONTO: Raimondi, Losacco, De Vita, Fumai N. (Rubini), Ciardi, Gernone, Loseto, Diagne, Lacarra (Petruzzella), Fumai M., Anaclerio (c) (De Santis). A disp. Vitucci, Valerio, Delli Santi, Conca. All. Costantino.
ARBITRO: Daddato (Barletta) coadiuvato dagli assistenti Dilucia (Foggia) e Palmisano (Foggia).
RETI: 16′ Sgarra (C) , 51′ Lacarra (O), 80′ Diagne (O), 83′ Massimo Fumai (O).
AMMONITI: Conte, Cafagna, Sgarra, Fumai N., Diagne.

———————————-

IL SAN MARCO ESPUGNA IL COMUNALE : DECIDE LA GARA UN GRAN GOAL DI IANNACONE AD INIZIO RIPRESA.
di Michele Rubino (Addetto Stampa ASD Rinascita Rutiglianese)

Nel ventiquattresimo turno del campionato di Promozione Gir.A , il San Marco espugna il Comunale di Rutigliano grazie ad un euro-goal del giocatore-allenatore Marcello Iannacone pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo. Termina quindi 0-1 una gara ,priva di grandi emozioni, che la Rutiglianese aveva amministrato bene per tutto l’arco dei primi quarantacinque minuti: pochi rischi in difesa, buone trame offensive e un goal annullato ad Haka per fuorigioco. Nella ripresa, la compagine foggiana ha trovato il vantaggio, come detto poc’anzi, grazie ad una perla del proprio centrocampista. La Rutiglianese, dal canto suo, non è riuscita a trasformare il prolungato possesso in azioni concrete e, nel finale poi, è rimasta addirittura in doppia inferiorità numerica. Nonostante ciò, a pochi secondi dal fotofinish, i padroni di casa hanno avuto un’ottima opportunità con Haka per il pareggio ma la zampata del centravanti, da pochi passi, è finita alta sulla traversa.
CRONACA: Dopo due trasferte consecutive- coincise con altrettanti pareggi- la Rutiglianese torna tra le mura amiche del Comunale di Via Gorizia per affrontare il San Marco. Padroni di casa, in maglia bianca, per l’orgoglio, ospiti alla ricerca di punti pesanti in chiave salvezza. Per il primo acuto di un plumbeo pomeriggio di Febbraio bisogna attendere il 4’: l’estremo foggiano Marchito rinvia male, Catalano con l’esterno non trova la porta. Cinque minuti più tardi, Salerno- contenuto a meraviglia da un ottimo Azzariti- ci prova di testa ma Lovecchio blocca sicuro. Il primo tempo vede una Rutiglianese in palla, soprattutto sull’out di destra con le fiammate di Vito Ferro, ed un San Marco invece  colpevole di qualche errore di troppo in fase di impostazione. Al 27’ il centravanti rutiglianese Haka “schiaccia” la botta al volo ma Marchito si accartoccia e para. Ancora i ragazzi di mister Olive pericolosi al 40’: il cross di Pinto- dirottato sull’out di destra- imbecca Vito Ferro che, in girata, spedisce fuori. Il San Marco prova a scrollarsi un po’ di pressione di dosso e, sugli sviluppi di un calcio piazzato, prima Iannocone trova i pugni di un attento Lovecchio, poi sono due calciatori foggiani ad ostacolarsi in fase di coordinazione nel cuore dell’area granata. L’episodio clou della prima frazione, però, si registra allo scoccare del 45’: Vito Ferro raccoglie un rinvio corto della retroguardia ospite e conclude a volo trovando il colpo di testa di Haka. Traversa-goal. Il guardalinee, però, alza la bandierina annullando la rete dei locali per posizione di off-side.
La ripresa si apre con un lampo della Rutiglianese : cross di Gentile dalla destra, Marchito a vuoto e V.Ferro- sul secondo palo- non ci arriva per centimetri. Al 49’, però, la svolta della gara: Valente, dopo una percussione da sinistra verso il centro, apparecchia per Iannacone che, da distanza siderale, fa partire un destro potente e preciso che si insacca alla sinistra di Lovecchio. San Marco in vantaggio. I granata sembrano accusare il colpo e Coco, poco dopo, trova sulla sua conclusione l’ostacolo Vittorio. De Nicola, al 56’, “grazia” i granata allungandosi palla su una ripartenza pericolosissima. Mister Olive prova a rimischiare le carte in tavola: Mirko Ferro rimpiazza il sempre positivo Gabry Ferro – con annesso passaggio a 4-4-2 e D’Addiego dirottato sulla fascia sinistra di difesa- e Rubino sostituisce Vito Ferro. Sufficienza ampiamente conquistata per quest’ultimo. La partita non vive di grandi occasioni con la contesa che si sposta soprattutto in mezzo al campo e, al contempo, sui binari nel nervosismo. A farne le spese la Rutiglianese: all’84 il sig. Marès di Barletta sventola un rosso diretto all’indirizzo di D’Addiego e, al 93’ poi, esibisce il secondo giallo per Catalano, reo- a suo modo di vedere- di interrompere una chiara occasione da rete. Nonostante la doppia inferiorità numerica, i padroni di casa al 95’- ultimo minuto di gioco- hanno una ghiotta opportunità per pareggiarla: cross di Gentile dalla destra, Haka addomestica di petto e- a tu per tu con Marchito in uscita- , con una zampata, spedisce oltre la traversa.

RINASCITA RUTIGLIANESE-SAN MARCO 0-1
RINASCITA RUTIGLIANESE: Lovecchio, Gentile, Ferro G. (dal 14’ s.t. Ferro M.), D’Addiego, Azzariti, Vittorio, Ferro V. (dal 21’ s.t. Rubino), Panzarino, Pinto ( dal 31’ s.t. Cepparano), Catalano, Haka. All.Olive
SAN MARCO: Marchito, Rinaldi, Ianzano, Iannacone, Melchionda, De Cesare, De Nicola (dal 44’ s.t. Ramunno), Valente, Salerno, Coco ( dal 25’ s.t. Scarano), Salcone ( dal 37’ s.t. Potenza). All. Iannacone
ARBITRO: sig. N.Peres della sezione di Barletta.
RETI: 49′ Iannacone (SM).
AMMONITI: Valente, De Cesare, Iannacone (SM); Gentile, Panzarino (RR).
ESPULSI: D’Addiego (RR) al 39’ s.t. , Catalano (RR) al 47’ s.t. per somma di gialli.
NOTE: angoli: 3-2 per il San Marco; recuperi: 0′ e 5′.

promozione CAMPIONATO
DI PROMOZIONE
Girone A

24a GIORNATA
promozione
 
RISULTATI
Canosa 1 – 3 O.Bitonto
Corato C. 4 – 0 V.Bitritto
N.Spinazzola 1 – 1 Trulli E Grotte
Polimnia C. 0 – 1 N.Molfetta 1983
P.S.Laterza 1 – 0 Monte S.Angelo
R.Siti 1 – 1 F.Altamura
R.Rutiglianese 0 – 1 San Marco
S.Ordona 0 – 1 Ascoli Satriano
CLASSIFICA
O.Bitonto 58
Corato C. 52
N.Molfetta 1983 44
F.Altamura 40
S.Ordona 38
Trulli E Grotte 32
N.Spinazzola 31
R.Siti 30
San Marco 30
V.Bitritto 29
Monte S.Angelo 28
Polimnia C. 27
Ascoli Satriano 25
P.S.Laterza 25
Canosa 23
R.Rutiglianese 12
 
PROSSIMO TURNO
Ascoli Satriano N.Spinazzola
F.Altamura Canosa
Monte S.Angelo R.Siti
O.Bitonto R.Rutiglianese
San Marco Polimnia C.
Trulli E Grotte Corato C.
V.Bitritto P.S.Laterza
N.Molfetta 1983 S.Ordona





About Redazione barinelpallone 3538 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*