Colantuono non lascia, anzi raddoppia: “Non è finita, in 5 gare tutto è ancora possibile. I tifosi? Capisco…” (VIDEO)

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida contro il Verona



BARI – “Sono ancora io l’allenatore del Bari, non c’è alcun esonero”. Stroncate sul nascere, dunque, le voci che volevano Stefano Colantuono sollevato dal suo incarico di allenatore dei biancorossi. Lo precisa in conferenza stampa lo stesso trainer di Anzio, che inoltre aggiunge: “Se ce ne fosse stato il bisogno, o se avessi capito che sarebbe stato meglio levare il disturbo non ci sarebbero stato problemi. Il mio arrivo qui non è stato dettato né da discorsi economici e né per gloria. Vincere a Bari sarebbe importante, ma non riuscirci non mi cambierebbe il percorso professionale. Io sono venuto qua perché questa piazza ha prestigio, mi piace ed è affascinante. E poi per orgoglio, provare a fare qualcosa in un momento delicato. Abbiamo provato a toglierci da una situazione scomoda ed ora ci giochiamo ancora i playoff, nonostante tutto. Io ci credo e invito la squadra a fare altrettanto”.
Il mister torna dunque sugli argomenti della riunione tecnica pre conferenza: “Prima mi ero fermato a parlare con Sogliano e Giancaspro soltanto per decidere se partire prima o meno per Salerno. Insomma, scelte logistiche per preparare bene la prossima partita. Crisi solo di risultati? Non lo so, il campionato è quasi finito e dobbiamo concentrarci esclusivamente sulle partite rimaste. L’importante è scendere in campo dando sempre tutto. Questa stagione può ancora dire qualcosa, in 5 gare può succedere di tutto”.
E ancora: “Le difficoltà che già abbiamo sono state esasperate in maniera evidente da una squadra molto forte come il Verona. Ma noi siamo ancora vivi, dobbiamo uscirne e guai ad abbassare la guardia. La squadra è spaventata ed intimorita, ma non dall’ambiente. Anzi, ringrazio i tifosi per averci sostenuto con un grande calore fino all’ultimo. Poi giustamente, si sono arrabbiati. Li capisco, è normale che sia cosi”.
[Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato al San Nicola Tommaso Di Lernia]






About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

7 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*