Team Altamura sempre più super! Vittoria per 2-1 ad Acireale e finale dei playoff nazionali ipotecata

La squadra di mister Panarelli vince la semifinale di andata grazie ai gol di Sisalli e Del Core



L'esultanza ad Acireale della squadra e dei tifosi altamurani a fine gara
L’esultanza ad Acireale della squadra e dei tifosi altamurani a fine gara

Non finisce di stupire la Team Altamura che, nella gara di andata della semifinale dei playoff nazionali del campionato di Eccellenza, espugna col rieultato di 2-1 il “Tupparello” di Acireale e ipoteca la finale contro la vincente tra San Giorgio e Soccer Lagonegro.
Panarelli può contare sulla formazione tipo, mentre Catalano deve fare a meno a centrocampo dello squalificato Arena ed in difesa schiera Spampinato al posto di Dadone sopperendo all’assenza dell’infortunato Parisi con Zappalà.
L’avvio dei padroni di casa è decisamente promettente. Petruzzelli deve subito intervenire su una pericolosa punizione di Concialdi e deviare la palla in angolo e, poco dopo, è D’Agosta a provarci con una conclusione che però termina alta sulla traversa. Biondo impegna ancora l’estremo difensore biancorosso al 12′, ma col passare dei minuti i pugliesi cominciano a prendere le misure agli avversari e il match diventa sempre più equilibrato. Almeno fino al 17′ quando una efficace ripartenza ospite si conclude col pallonetto vincente di Daniele Sisalli che supera Ferla portando in vantaggio i suoi. Nell’occasione del gol gli acesi protestano vibratamente per un presunto fallo subito da Cocimano che però l’arbitro non ravvede. Lo 0-1 carica i leoni, mentre i granata vanno inevitabilmente in difficoltà dimostrando di accusare la botta senza mai rendersi pericolosi fino all’intervallo.
L’agile gestione della partita da parte dei murgiani continua anche nella ripresa. L’Acireale fa fatica a creare situazioni insidiose mettendo in evidenza una certa sterilità offensiva che sembra risolversi al 26′ con un’iniziativa di Biondo che riesce a liberarsi per il tiro, ma la sua mira è imprecisa. L’esterno offensivo isolano fa solo le prove del gol che arriva puntualmente poco dopo la mezz’ora al termine di una mischia su traversone di Cocimano. Il pareggio non intimorisce la Team Altamura che dopo neanche un minuto si riporta in vantaggio. A firmare il definitivo 1-2 è ancora una volta il solito Umberto Del Core che fa centro con una conclusione dalla distanza. Catalano prova il tutto per tutto richiamando in panchina Concialdi ed inserendo Strano che prova ad incidere senza riuscirci grazie al tempismo in uscita del portiere altamurano. Termina così, con l’entusiasmo incontenibile dei circa 300 tifosi biancorossi giunti fino ad Acireale per sostenere la propria squadra.
Tra una settimana la Team dovrà gestire sul proprio terreno questo colpaccio esterno per poter ambire alla finale e quindi il salto in Serie D. Il sogno sta diventando sempre più realtà.



Tabellino
ACIREALE-TEAM ALTAMURA 1-2
ACIREALE: Ferla, Tosto, Spampinato, Lo Nigro, Zappalà, Pettinato, D’Agosta, Concialdi (78′ Strano), Contino, Cocimano, Biondo. A disposizione: Cirnigliaro, Napoli, Floridia, Piyuka, Parisi, Ambra. Allenatore: Catalano.
TEAM ALTAMURA: Petruzzelli, Cannito, Colaianni, Di Benedetto, Montrone, Montemurro, Morea (73′ Ostuni), Lede, Del Core, Fernandez (70′ Rana), Sisalli. A disposizione: Caiati, Natale, Lombardi, Longhi, Tragni. Allenatore: Panarelli.
ARBITRO: sig. Romaniello di Napoli.
RETI: al 17′ pt Sisalli (T), al 31′ st Biondo (A), al 32′ st Del Core (T).
AMMONITI: Pettinato e Zappalà (A); Colaianni (T).
NOTE: presenti circa 300 tifosi ospiti.





About Tommaso Di Lernia 646 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*