Floro Flores: “A Bari per ripagare il calore dei tifosi. Se ho litigato con Galano? Garantisco che…”

Le dichiarazioni rese durante il ritiro di Bedollo dalla punta napoletana tornata da poco a Bari



Share
Floro Flores
Floro Flores

Dal ritiro di Bedollo ha parlato l’attaccante del Bari Antonio Floro Flores e a raccogliere le sue dichiarazioni è stata la collega di Telenorba Claudia Carbonara. Il centravanti, che ha all’attivo 4 reti in 13 presenze con la maglia del Bari, si è inizialmente soffermato sul suo momento di forma: “Sto bene, oggi ho incontrato il resto della squadra. Mi sto integrando con il resto del gruppo e il risentimento al polpaccio è solo un ricordo che ora mi lascio alle spalle“.
Sul perchè sia alla fine rimasto a Bari,  il centravanti partenopeo è stato molto esplicito: “Me lo ha imposto il calore che ho ricevuto lo scorsa stagione. Sentivo di aver lasciato qualcosa a metà, sono tornato per dare una mano sia ai giovani che ai compagni più esperti. Per me questo rappresenta un punto di partenza – ha continuato nell’intervista – voglio dare il mio contributo per raggiungere l’obiettivo finale. Stiamo creando un bel gruppo e siamo molto affiatati“.
L’ex Udinese ha speso anche due parole sulle voci più disparate circolate nel finale della scorsa stagione sul suo conto: “Il passato è passato, non guardo ciò che è accaduto. Non sono una persona che porta rancore. Galano? Garantisco che non ho mai litigato con lui! Darò e daremo le dimostrazioni del nostro impegno sul campo. Fino a quando sono stato nel rettangolo verde lo scorso anno c’era molto affiatamento, cosa che ci sarà anche a partire dalla prossima stagione“.
Il classe ’83 ha concluso parlando del suo nuovo tecnico Fabio Grosso: “Ho potuto vedere la sua preparazione da alcuni allenamenti. Cura molto i particolari e,  essendo stato un giocatore importante, sono sicuro che saprà applicare la mentalità vincente anche alla piazza di Bari“.





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

2 Comments

  1. Antonio sei un grande,pur di rimanere a Bari si è ridotto lo stipendio,perché ha capito quando la piazza ci tiene a lui,dimostrando senso di appartenenza e quando ama la maglia biancorossa.Antonio sei grande!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*