ECCELLENZA – La Molfetta Calcio conquista il pubblico ma non un risultato positivo

A Casarano due disattenzioni costano la sconfitta per 2-0. “La miglior squadra vista sin qui” dichiara il pubblico di casa, ma non basta.



Casarano-Molfetta Calcio 2-0La Molfetta Calcio si fa preferire per gestione della palla ed intraprendenza ma perde per 2-0 sul campo ostico di Casarano. I padroni di casa non hanno in alcun modo demeritato il successo ma il punteggio finale è sin troppo pesante per quanto visto in campo. I biancorossi pagano a caro prezzo, con i due goal, due disattenzioni e non riescono ad impensierire in molte occasioni il portiere di casa.

Entrambe le squadre, già in avvio, partono forte e creano subito un’occasione per parte. Albrizio calcia a lato e, poco dopo, stessa sorte per l’attaccante di casa Lenoci. Nella prima frazione, però, è il Casarano a creare di più: al 25’ doppia occasione con Quarta che calcia alto un punizione dal limite e D’Arcante che calcia a lato da fuori, mentre al 35’ è ancora Lenoci a calciare a lato con il sinistro. Il goal è nell’aria ma arriva in maniera inaspettata e alquanto dubbia: al 42’ il portiere biancorosso Savut tocca per due volte il pallone con le mani prima di compiere il rilancio poiché ostacolato da un attaccante avversario. L’arbitro opta per la punizione a due sugli sviluppi della quale la conclusione di D’Arcante è deviata sfortunatamente in rete da Festa che spiazza Savut. Si va all’intervallo, quindi, con il Casarano in vantaggio per una rete a zero.

Nella ripresa, pronti-via ed il Casarano raddoppia: segna Pignataro con un sinistro sul secondo palo. La Molfetta Calcio accusa il colpo ma non si scompone: Vitale sfiora il goal che avrebbe riaperto il match con una gran conclusione che sfiora l’incrocio dei pali mentre al 70’ una conclusione di Andriano viene respinta a fatica dal portiere di casa Milli ma nessun riesce a ribadire in rete in tap in. Nel finale, poi, sarà il Casarano a sfiorare la terza rete.

Sarebbe stato di sicuro “troppo” per quanto visto in campo. Il Casarano dimostra, se mai ce ne fosse stato bisogno, di essere un’ottima compagine. La Molfetta Calcio raccoglie zero punti e, aspetto meno importante ma significativo, anche i complimenti del pubblico di casa. Prossimo match per riprendere il cammino il derby casalingo con il Barletta. [Fonte: Molfetta Calcio]

Tabellino
CASARANO-MOLFETTA CALCIO 2-0
CASARANO
: Milli, Tardo, Schirinzi, D’Arcante, Stranieri, Casalino, Stringano (dal 22′ st Marretti), Portaccio, Pignataro (dal 37′ st Lorusso), Quarta, Lenoci (dal 21′ st Zaminga, dal 28′ st Caputo). A disposizione: Montagnolo, Presicce, Trovè. Allenatore: Pietro Sportillo.
MOLFETTA CALCIO: Savut, Festa, Martinelli (dal 23′ st Paradiso), Fabiano, Pinto, Lorusso, Roselli (dal 23′ st Lobascio), Andriano, Albrizio, Vitale, Facecchia (dal 1′ st Corallo). A disposizione: Turi, Amoruso, Guadagno, Mané. Allenatore: Giusto.
ARBITRO: sig. Perillo di Napoli.
RETI: al 42′ D’Arcante (C), al 6′ st Pignataro (C).
AMMONITI: Schirinzi, Milli, Zaminga e Quarta (C); Andriano (M).
NOTE: angoli: 1-0 per il Casarano; recuperi: 1′ pt e 4′ st.





About Redazione barinelpallone 3483 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*