Questo è un grande Bari! Brienza inventa, Galano segna: il derby contro il Foggia è tutto biancorosso…

Grazie al gol del foggiano, i galletti vincono 1-0 e ritornano capolisti



Share

Tifosi del BariBARI – Missione compiuta! Il Bari batte il Foggia e si aggiudica il derby col cuore, con la testa e con la convinzione di una squadra che sembra davvero aver individuato la via per essere protagonista. Davanti a quasi 35mila spettatori la compagine di Fabio Grosso non riesce a trovare molti spazi per quasi tutta la gara e piazza il colpo vincente negli ultimi minuti, in superiorità numerica per l’espulsione di Coletti, grazie ad un’invenzione di Brienza e al gol di Galano a porta vuota. I galletti restano al primo posto respingendo l’avanzata del Palermo e per il popolo biancorosso è solo ora di fare festa. Nel seguito il tabellino della sfida.

Tabellino
BARI-FOGGIA 1-0
BARI: Micai, Anderson, Tonucci, Gyomber, Fiamozzi (dal 44′ st Nenè), Petriccione, Basha (dal 12′ st Brienza), Tello, Galano, Cissè (dal 25′ st Floro Flores), Improta. A disposizione: Conti, De Lucia, Sabelli, Cassani, Capradossi, Diakitè, D’Elia, Salzano, Iocolano. Allenatore: F.Grosso.
FOGGIA: Tarolli, Loiacono, Coletti, Camporese, Celli, Gerbo, Vacca, Agnelli (dal 29′ st Fedele), Calderini (dal 27′ st Chiricò), Beretta, Fedato (dal 36′ st Empereur). A disposizione: Sanchez, Sarri, Figliomeni, Martinelli, Rubin, Ramè, Floriano, Lodesani. Allenatore: G.Stroppa.
ARBITRO: sig. F. La Penna della sez. di Roma 1.
RETI: al 47′ st Galano (B).
AMMONITI: Tello e Tonucci (B); Gerbo, Loiacono, Coletti e Fedele (F).
ESPULSI: al 35′ st Coletti (F) per doppia ammonizione.
NOTE: mattinata soleggiata e a tratti nuvolosa, campo in perfette condizioni; spettatori: 33.567 (24.986 paganti e 8.581 abbonati) per un incasso non comunicato; angoli: 5-4 per il Foggia; recuperi: 0’pt e 4’st.





About Tommaso Di Lernia 667 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*