Giancaspro: «Questione stadio? Sarà un bel 2018! In campionato, meglio di così non poteva andare. Dal mercato arriverà…»

Il presidente del Bari ha parlato a 360° a margine dell'incontro tenutosi oggi al Comune di Bari sullo stadio



Share
Cosmo Giancaspro seduto in tribuna accanto ad Antonio Decaro, sindaco di Bari
Cosmo Giancaspro seduto in tribuna accanto ad Antonio Decaro, sindaco di Bari

Presso il Comune di Bari, si è oggi tenuto un incontro finalizzato a fare il punto della situazione sullo studio di fattibilità dello stadio “San Nicola”. Su tutti erano presenti il sindaco Antonio Decaro, il presidente di B Futura Andrea Abodi ed il presidente del Bari Cosmo Giancaspro che, a margine del summit, ha avuto modo di rilasciare alcune dichiarazioni.

«Mi è sembrato doveroso presentare lo studio di fattibilità dello stadio al sindaco e alle autorità preposte – si legge sul sito ufficiale del club biancorossso – riteniamo di aver fatto un lavoro corposo, in poco tempo, grazie al supporto di B Futura. Ci sarà un bel 2018 per la questione stadio, sono fiducioso».

Quanto al campionato e alla stagione agonistica dei galletti, il numero uno del sodalizio barese ha parole di elogio per il gruppo ed il suo tecnico: «Abbiamo dei ragazzi e un allenatore giovani e penso che meglio di così non poteva andare sotto il profilo dell’impegno e della dedizione al lavoro. Forse, qualche punto in più lo abbiamo perso per varie questioni. C’è tutto un girone di ritorno da giocare, che in Serie B è quello decisivo».

Archiviata ormai la prima metà del torneo, l’imminente apertura della sessione invernale del calciomercato sposta ora l’obiettivo sulle trattative e sui discorsi relativi al potenziamento di una già discreta rosa. A tal proposito il massimo dirigente biancorosso ha le idee chiare: «Con Diakhitè ci siamo già mossi, ma arriverà qualche altra pedina di qualità perché la rosa è ben disegnata. Abbiamo bisogno di pochi innesti di qualità, non sarà una rivoluzione, ma sarà fatta un’opera di razionalizzazione in uscita ed entrata. Noi dobbiamo solo rinforzarci, non ci priveremo dei pezzi pregiati. Stiamo lavorando sullo spirito di gruppo per poter essere una vera squadra: tutti i calciatori si fanno trovare pronti ed è un merito del nostro allenatore».





About Tommaso Di Lernia 668 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

1 Comment

  1. Mi accontenterei di un Attaccante centrale con la A maiuscola e di sfoltire la rosa di 6/7 terze linee.
    Scalera, Cassani, Salzano, Greco, Martinho, Kozak e Floro flores sarebbero i partenti.
    Non toccate Sabelli e Tonucci.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*