Bari-Ternana, le probabili formazioni: forse il rilancio di Schiavone in cabina di regia…



A circa due settimane dall’arrivo di mister Vivarini sulla panchina barese , il Bari ha trovato finalmente una sua identità trasformandosi in una squadra vincente grazie soprattutto al gioco  e all’entusiasmo ritrovato.

Domani, al San Nicola, è in programma una sfida che ha il sapore già di lotta alla vetta della classifica; il Bari infatti , vincendo , si porterebbe a sole due lunghezze dalla capolista Ternana che su 9 incontri ha perso solamente un match. Una sfida nella sfida , dunque, da non fallire.

QUI BARIVivarini confermerà quanto visto domenica contro la Cavese schierando la propria squadra con il 3-5-2: tra i pali si registra il rientro di Frattali dopo un infortunio muscolare. In difesa non si prevede nessuna novità con la conferma del trio costituito da Sabbione, Di Cesare e Perrotta, mentre a centrocampo ci potrebbe essere l’innesto a sorpresa in cabina di regia di Schiavone. A coadiuvarlo ci sarebbero quindi Hamlili e Bianco, mentre sulle corsie esterne agirebbero Berra a destra e Costa a sinistra. In attacco nessun dubbio ma solo certezze: tandem composto da bomber Antenucci e da Simeri.

QUI TERNANA – Mister Gallo deve rinunciare allo squalificato Palumbo e agli infortunati Proietti e Sini. E’ probabile che il tecnico delle fere confermi il modulo 4-3-1-2 con Parodi e Mammarella sulle fasce difensive e la coppia Suagher-Bergamelli al centro del reparto arretrato. A centrocampo difficile che venga schierato dall’inizio l’ex Marino Defendi, mentre ci saranno quasi certamente gli altri due ex Furlan e Salzano. In attacco potrebbe esserci il rilancio di Vantaggiato, bestia nera dei galletti, e il barese verace Partipilo.





About Tommaso Memola 141 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*