Auteri: «Abbiamo perso due punti per un gol incredibile che neanche il miglior Zico avrebbe segnato! Troppe occasioni sprecate…»

Le dichiarazioni dell'allenatore biancorosso al termine della gara pareggiata 1-1 contro il Palermo



Al termine della partita pareggiata 1-1 dal Bari a Palermo, valevole per la diciassettesima giornata del girone C del campionato di serie C, Gaetano Auteri ha tenuto la consueta conferenza stampa post gara per analizzare a caldo il match.

 «Complessivamente abbiamo giocato un’ottima partitaha esordito l’allenatore del Barifacendo cose buone e non buone. Quando riesci a creare quattro o cinque situazioni importanti per mettere al sicuro il risultato bisogna capitalizzarle. Eravamo in superiorità numerica, in campo aperto e con tante opzioni di scelta. In alcuni casi abbiamo sbagliato le scelte e altre volte siamo invece stati troppo egoisti. Di contro, non abbiamo concesso nulla, eccetto qualche conclusione con la difesa allineata e un colpo di testa iniziale propiziato dal non esserci posizionati al meglio. Abbiamo gestito bene la gara, siamo stati corti, tempestivi, compatti, aggressivi e pronti ad uscire e palleggiare. Abbiamo subito il gol del pareggio in modo incredibile, e purtroppo nel calcio capita anche questo!».

Il tecnico dei galletti ha quindi descritto meglio l’episodio del gol rosanero: «La punizione è nata da un contrasto a circa 15 metri dall’area di rigore. Vorrei rivedere meglio l’episodio, ma credo sia stata una palla contesa che l’arbitro ha giudicato fallosa. Frattali? Non avrebbe potuto fare nulla, è partito un missile come non se ne vedono spesso. Non è stato un tiro a giro, ma una conclusione dritto per dritto. Il nostro portiere non ha responsabilità.  Neanche Ibrahimovic o il miglior Zico avrebbe calciato una punizione così. E’ un delitto, perché avremmo meritato di vincere la partita…».

Nonostante la beffa subita, il 59enne siracusano vede però il bicchiere mezzo pieno: «Resta la prestazione, come i due punti persi che invece avremmo meritato di conquistare avendo giocato una grande partita contro una squadra forte. Li abbiamo costretti a subire in casa loro. Poi ci sta qualche errore, non siamo perfetti. Quello che però abbiamo sbagliato, lo abbiamo corretto in corso».





About Redazione barinelpallone 3233 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

7 Comments

  1. Io non capisco perché gli fanno ancora le domande. È ovvio che lui le risposte non le ha. Ogni partita che non va, e adesso sono veramente tante, accampa delle scuse inverosimili.
    La verità è che Non un campionato mediocre, la squadra continua a non avere una tenuta atletica insufficiente, un gioco inesistente e dei cambi a dir poco inutili.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*